Mannarino

Charlotte Mannarino, donati gli organi. Il papà: Grazie a te qualcuno tornerà a sorridere

Davvero un bellissimo gesto d'altruismo

La famiglia di Charlotte Mannarino ha concesso la donazione degli organi della giovane di 24 anni venuta a mancare domenica mattina tra Pomezia e Ardea, nel Lazio, su via Pratica di Mare, al confine con Pomezia. Oliviero Mannarino, il padre della ragazza, ha così commentato la scelta: “Grazie a te qualcuno tornerà a sorridere“.

Mannarino

I medici hanno tentato il tutto per tutto per la 24enne di Ardea, che domenica mattina era a bordo della sua Matiz. Improvvisamente ha abbattuto un palo, finendo la sua corsa contro un guardrail, rima, e e in un terreno nel senso opposto di marcia, poi.

Le condizioni di salute della ragazza sono subito apparse critiche. I soccorritori hanno subito disposto il trasporto all’ospedale Sant’Anna. E poi con eliambulanza l’hanno trasferita all’ospedale San Camillo, dove i medici hanno dichiarato il decesso cerebrale.

Charlotte non ce l’ha fatta. Era molto conosciuta ad Ardea, dove viveva con la sua famiglia. Ma anche a Pomezia, dove aveva frequentato il liceo artistico. Gli amici e la famiglia piangono la scomparsa della ragazza venuta a mancare a soli 24 anni.

Charlotte Mannarino

Le parole del papà di Charlotte Mannarino per ricordare la figlia scomparsa a 24 anni

Papà Oliviero ha dato a tutti la triste notizia su Facebook. Ha annunciato che sua figlia non ce l’ha fatta ed ha compiuto il suo ultimo viaggio che l’ha portata in cielo, dove veglierà sulle persone che ha amato su questa terra.

La mia piccola non c’è più. Balla con i tuoi animaletti, piccola…

Charlotte perde la vita a 24 anni

In un altro post ha detto che gli organi saranno donati, per rendere felici altre persone che stanno aspettando da tempo la donazione di un organo per poter tornare a vivere e a sorridere, come ha riportato Oliviero Mannarino.

Il suo ultimo gesto d’amore verso il prossimo sconosciuto è donare se stessa. Grazie, grazie a te qualcun altro può tornare a sorridere.