Che fine ha fatto Lele Mora

Che fine ha fatto Lele Mora? Scopriamo insieme cosa fa oggi e cosa è successo a colui che era il manager di tanti vip

Che fine ha fatto Lele Mora? Forse lo ricorderete per essere stato per lungo tempo un prezzemolino, un personaggio del mondo dello spettacolo spesso protagonista delle pagine di gossip delle più importanti riviste. Ma è stato anche il manager di molte celebrities.

Lele Mora, all’anagrafe Dario Giulio Alessandro Gabriele Mora, è nato a Bagnolo di Po il 31 marzo del 1955. È diventato famoso per essere stato l’agente di molte star italiane, ma anche perché più recentemente è stato cinvolto in alcuni procedimenti giudiziari e inchieste che hanno interessato moltissimi personaggi famosi. È stato condannato per evasione fiscale, bancarotta fraudolenta e favoreggiamento della prostituzione.

Dalle stelle alle stalle. Lele Mora ha iniziato come direttore di saloni da parrucchiere, per poi lavorare come assistente per Loredana Bertè nel 1978. Nel 2000 apre a Milano la LM Managements, diventando manager per personaggi del modno dello sport, della musica e dello spettacolo, organizzando anche eventi.

Tra i personaggi sotto contratto da lui Simona Ventura, Luis Corna, Naike Revelli, Christian De Sica, Aida Yespica, Sabrina Ferilli, Valeria Marini, Costantino Vitagliano, Walter Nudo, Rocco Casalino, Fabrizio Corona.

Nel 2008 apre il Lele Mora House, ospitando star internazionali come Paris Hilton. Dopo essere stato assolto dalle accuse del caso Vallettopoli, un incendio doloso colpisce il suo locale.

È stato arrestato nel 1989 per presunto spaccio di droga (condannato poi a un anno e sei mesi). Nel 2000 è stato condannato per evasione fiscale di 5 miliardi di lire. Nel 2008 viene condannato di nuovo per evasione fiscale, per 5,6 milioni di euro. A febbraio 2008 viene condannato a pagare 30mila euro per debiti verso il fisco. Nel 2007 è interessato anche nel caso Vallettopoli, ma l’anno dopo viene prosciolto dalle accuse legate alle presunte estorsioni effettuate da Fabrizio Corona ai danni di alcuni VIP. Mentre Corona viene condannato.

Nel 2010 la asua società viene dichiarata fallita e Lele Mora viene iscritto nel registro degli indagati per bancarotta fraudolenta ed evasione fiscale. Verrà condannato e la pena scontata nella comunità Exodus di Don Mazzi.

 

A ottobre 2010 con Emilio Fede viene coinvolto nello scandalo della minorenne Ruby: pare siano stati loro a presentarla a Silvio Berlusconi. Anche in questo caso viene condannato e la pena scontata alla comunità Exodus di Don Mazzi.

A settembre 2019 confessa di avere un cancro maligno tra i polmoni e i reni. Il tumore è maligno .

“la vita mi ha dato un’altra sfida da affrontare ma come sempre ne uscirò vincitore”.

Ha aperto anche in ristorante a Milano

Diego Maradona Junior dimesso dopo la morte del padre

Tragedia a Palermo, bambina di 10 anni morta a scuola

Vittoria Rea: la figlia di Melania Rea ha ottenuto il cambio cognome

Yara Gambirasio: parlano i genitori a 10 anni dalla scomparsa della 13enne

Diego Armando Maradona è morto a 60 anni a causa di un arresto cardiaco

Ferentino, muore bambina di sette anni per un incidente stradale: la baby sitter in gravi condizioni

Valle D'Aosta, incidente con lo scuolabus: ferite due bambine