Chi era Jessy Paola, la donna che è saltata dal ponte, con suo figlio

Chi era Jessy Paola, la donna che è saltata dal ponte, costringendo suo figlio a seguirla e cosa l'ha portata a farlo

Home > Attualità > Chi era Jessy Paola, la donna che è saltata dal ponte, con suo figlio

Vi abbiamo già raccontato di Jessy Paola, la mamma che si è gettata da un ponte con suo figlio di 10 anni. La vicenda di è diffusa in tutto il mondo, suscitando rabbia, perché nelle immagini pubblicate sui social, si vede il bambino che cerca di rimanere aggrappato alla vita, fino alla fine, pregando sua mamma di ascoltare chi avevano intorno e di farsi aiutare, ma alla fine la donna si è gettata e ha portato con se suo figlio.

In molti l’hanno giudicata, perché avrebbe potuto gettarsi da sola, senza trascinare con se suo figlio, che voleva vivere. L’assistenza dei Vigili del Fuoco, della polizia e degli psicologi, non ha funzionato. L’episodio si è verificato alle 8:20 dello scorso mercoledì, nella città di Ibagué, in Colombia. Ma chi era in realtà questa donna e perché si è gettata da quel ponte? Jessy era una donna di trentadue anni, originaria del posto. Aveva studiato presso ‘Università Cooperativa della Colombia. Era cristiana ed era una madre single. Ha sempre mostrato di amare suo figlio May e ha sempre cercato di non fargli mancare nulla. Era una donna molto socievole ed aveva tanti amici. Ma nonostante tutte queste cose positive nella vita, i problemi economici l’hanno sopraffatta. Jessy non riusciva a trovare lavoro, aveva provato anche a fare la venditrice di prodotti cosmetici, ma non bastava. Non riusciva più ad affrontare il giorno successivo, aveva troppi debiti e aveva chiesto troppi prestiti illegali, per lei impagabili. Era stata sfrattata dalla sua casa, insieme a suo figlio.

La pressione di tutti questi problemi era diventata insopportabile e Jessy ha scelto la strada più facile. Ci sono anche delle voci che affermano che la donna fosse appena uscita da una relazione, per lei molto importante, con uomo che, però, non era il padre biologico di suo figlio. Dopo la separazione, per cui aveva sofferto molto, aveva scoperto di essere incinta. Il momento del suicidio:

Il commento di un utente sotto il video pubblicato su Internet, è diventato virale, perché racchiude il pensiero del mondo intero: ” a mio modesto parere, nessuno potrà mai ridare la vita a questo bambino. Come abbiamo visto dal video, si è aggrappato alla vita fino all’ultimo secondo. Si è retto per le sbarre del ponte, pregando sua madre di non farlo, invece, alla fine, è stato costretto a pagare per gli errori e gli sbagli della donna”.

Guardate il video mentre cercano di convincerla:

Le autorità hanno aperto le indagini e si stanno mobilitando per scoprire quanto di vero ci sia dietro le supposizioni dei motivi che l’hanno portata a suicidarsi e a costringere suo figlio a seguirla.

Questo invece è il video da sopra il ponte:

Leggete anche: Jessy Paola, si è tolta la vita insieme a suo figlio