come si comporta un’infedele davvero pentito

Come identificare un infedele veramente pentito secondo un esperto. Quando c'è un'infedeltà, il danno è molto grande, ma quando si vuole concedere il perdono dobbiamo sapere come misurare il livello del rimpianto e il grado di sincerità dell'infedele pentito

L’esperto psicologo professionista Rodolfo Gallo Pérez afferma che quando un uomo infedele si pente di ciò che ha commesso,  manifesta alcuni segni e fa alcune azioni che dimostrano il suo vero pentimento. “Quando c’è un’infedeltà il danno è molto grande, ma quando si vuole concedere il perdono dobbiamo sapere come misurare il livello del rimpianto e il grado di sincerità”.

L’esperto dice che dovresti osservare il modo in cui ti sei resa conto che tuo marito ti era infedele, se lo hai scoperto oppure è stato lui stesso  ad avere il coraggio di dirti faccia a faccia cosa stava facendo.

Se ha avuto il coraggio, l’onestà e la consapevolezza di sé per confessarlo. Non leggiamo il cuore ma le sue manifestazioni comportamentali.

Lo psicologo menziona che una persona che va e confessa, è qualcuno che ha credenze razionali a un livello superiore rispetto a quelle irrazionali, il che è molto vicino al vero pentimento.

Naturalmente questo tema,  non riguarda la comprensione del pentimento ed un eventuale perdono, si tratta solo di riuscire a rilevare il vero pentimento di una persona.

Se nega, si arrabbia e urla non è pentito: secondo l’esperto più barriere ci sono più l’uomo tende a negare anche l’evidenza.  Quando un uomo infedele è dispiaciuto, si preoccupa per sua moglie, sa che ha causato un danno e vuole ripararlo immediatamente. Si prende cura di moglie e figli.

Un infedele veramente dispiaciuto porta dentro di se un peso immane, sa di essere la causa del  tuo dolore, su come saranno i bambini, come sarà la famiglia, vuole guarire quella grande ferita che ha causato alla moglie. Inizia una serie di azioni che sono sempre a favore della lotta per lei e la famiglia.

Il sintomo del vero pentimento è rappresentato da un uomo che ha il coraggio di dire: “Dimmi cosa fare per rimediare a questo, non voglio perdere te e la mia famiglia”.

Lo psicologo afferma che questo è un sintomo di sincero rimpianto.

Reggio Calabria: trova un "Gratta e Vinci" del padre defunto ma non può incassarlo

Reggio Calabria: trova un "Gratta e Vinci" del padre defunto ma non può incassarlo

Squid Game, ansia e paura tra i genitori: bambini scoperti a giocare al "gioco del calamaro"

Squid Game, ansia e paura tra i genitori: bambini scoperti a giocare al "gioco del calamaro"

Denise Pipitone: fissata l'udienza. Il caso rischia una nuova archiviazione

Denise Pipitone: fissata l'udienza. Il caso rischia una nuova archiviazione

Incidente in scooter a Positano, ragazza di 17 anni muore mentre va a scuola

Incidente in scooter a Positano, ragazza di 17 anni muore mentre va a scuola

Va da Zara e viene arrestata

Va da Zara e viene arrestata

Le prime dichiarazioni di Alec Baldwin dopo l'incidente sul set di Rust

Le prime dichiarazioni di Alec Baldwin dopo l'incidente sul set di Rust

Cosa prevede e quando sarà valido il nuovo DPCM firmato da Giuseppe Cont

Cosa prevede e quando sarà valido il nuovo DPCM firmato da Giuseppe Cont