Commessa ruba incasso e scappa

Commessa ruba tutto e scappa il primo giorno di lavoro: arrestata

L'episodio è accaduto in Puglia. La ragazza è stata arrestata con l'accusa di furto aggravato.

Il primo giorno di lavoro è sempre emozionante e allo stesso tempo ansioso proprio per il fatto di non conoscere al meglio la mansione che si andrà a svolgere. Ma questa volta per un datore di lavoro il primo giorno di lavoro di una sua dipendente è stato da incubo visto che la ragazza ha pensato bene di rubare tutto l’incasso e scappare via.

Il tutto è successo in Puglia, in un negozio di Ginosa Marina, in provincia di Taranto. Qui una ragazza di 27 anni dopo aver risposto ad un annuncio come commessa si è presentata per un colloquio.

Commessa ruba incasso e scappa
Fonte: web

Ricevuta l’ottima impressione da parte del titolare, è stata invitata il giorno dopo ad iniziare la sua avventura nel negozio. La ragazza si è presentata puntuale, ma poco dopo ha pensato bene di mettere a segno un furto eclatante: ha aperto il registratore di cassa, ha prelevato l’incasso ammontante a circa 120 euro in banconote e poi si è data alla fuga repentinamente.

commessa ruba incasso arrestata
Fonte: web

Poco lontano lo attendeva il fidanzato suo complice in auto e insieme sono scappati via. Il titolare del negozio accortesi del furto ha allertato immediatamente le forze dell’ordine. Questi giunti sul posto hanno ottenuto una descrizione accurata dell’aspetto fisico della ragazza avendo agito a volto scoperto.

Per i carabinieri di Ginosa Marina che hanno effettuato le indagini risalire all’identità della ragazza e del complice non è stato difficile. La loro fuga è durata poco visto che li hanno arrestati poco dopo. Lui, un 34enne aveva già dei precedenti ed era già noto alle forze dell’ordine.

commessa ruba
Fonte: web

Condotti in carcere dovranno rispondere ora dell’accusa di furto aggravato e danni ad un esercizio pubblico. La refurtiva intanto è stata restituita ai legittimi proprietari.