Bolzano

Coppia scomparsa a Bolzano, di poco la fa terribile notizia

I drammi nella scomparsa della coppia di Bolzano continuano ad aumentare a dismisura: ecco la terribile notizia di poco fa

Che fine hanno fatto Laura Perselli e Peter Neumair? Per gli investigatori non ci sono speranza di trovarli vivi. La mano dell’assassino sarebbe quella del figlio Benno il quale avrebbe gettato i corpi della coppia di Bolzano nell’Adige.

I sommozzatori sono a lavoro, instancabilmente, e hanno ormai delineato il perimetro dove ricercare i corpi. Proprio lungo l’Adige sono stati ritrovati delle tracce di sangue di Peter. Ma dopo la scomparsa, arriva un’altra tragica notizia.

È morta la madre di Laura Perselli, la donna aveva 96 anni e aveva proprio trascorso l’ultimo giorno di vita della figlia con lei. La donna era da poco uscita dall’ospedale dopo un lungo ricovero. Negli ultimi giorni però le sue condizioni sono di nuovo peggiorate e l’anziana donna non ce l’ha fatta.

Bolzano

Le ricerche continuano sul fiume di Bolzano, dove i vigili del fuoco e i volontari stanno perlustrando ogni angolo. Per permettere ai sommozzatori di trattenersi dalla forte corrente è stato anche gettato un masso di calcestruzzo di 800 chili.

Le tecniche di ricerca sono appunto particolari e richiedono molto tempo. La vicenda è ovviamente messa sotto la lente di ingrandimento. Un lungo lavoro lo sta svolgendo anche la troupe di Chi l’ha visto che, insieme alla conduttrice Federica Sciarelli, stanno raccogliendo testimonianze e documenti.

Benno

Questa sera è stata Martina, la ragazza che ha passato la notte con Benno a parlare e a raccontare quella sera in cui ha visto il personal trainer. La donna era all’oscuro di tutto ma è indagata per favoreggiamento anche se per il momento l’accusa sembra destinata a cadere.

Il figlio Benno per il momento non vuole parlare e non ha rilasciato interviste. Il ragazzo è accusato di omicidio e di occultamento di cadavere. Una vicenda straziante e inspiegabile, soprattutto per gli abitanti della zona che conoscevano bene la coppia che era inseparabile.

Gaiarine, Simone Furlan è morto dopo aver accusato un forte mal di testa ed un'infiammazione alle gengive

Gaiarine, Simone Furlan è morto dopo aver accusato un forte mal di testa ed un'infiammazione alle gengive

Trova un quadretto nella spazzatura

Trova un quadretto nella spazzatura

Reggio Calabria: trova un "Gratta e Vinci" del padre defunto ma non può incassarlo

Reggio Calabria: trova un "Gratta e Vinci" del padre defunto ma non può incassarlo

Mamma 23enne di 11 figli ne vorrebbe altri

Mamma 23enne di 11 figli ne vorrebbe altri

Lutto a Spoltore, Gaia Pangiarella è morta a soli 19 anni

Lutto a Spoltore, Gaia Pangiarella è morta a soli 19 anni

Bimba di 5 mesi morta in un incidente stradale in Bulgaria, viveva con la famiglia a Padova

Bimba di 5 mesi morta in un incidente stradale in Bulgaria, viveva con la famiglia a Padova

Pietro Genovese torna libero: il ventunenne deve scontare ancora 3 anni e 7 mesi

Pietro Genovese torna libero: il ventunenne deve scontare ancora 3 anni e 7 mesi