Coronavirus: Angelo Borrelli, capo della Protezione Civile, firma un’ordinanza per il bonus spesa

Il capo della Protezione Civile Angelo Borrelli ha firmato l'ordinanza che prevede un bonus spesa per le famiglie in difficoltà per il Coronavirus

Home > Attualità > Coronavirus: Angelo Borrelli, capo della Protezione Civile, firma un’ordinanza per il bonus spesa

Angelo Borrelli, il capo della Protezione Civile in Italia, ha firmato un’ordinanza per aiutare le famiglie in difficoltà a causa dell’emergenza Coronavirus per poter ottenere un bonus spesa per poter così far fronte alle spese di primaria necessità.

In occasione del consueto bollettino medico giornaliero della Protezione Civile, Angelo Borrelli, a capo del dipartimento, ha annunciato che nella serata di domenica 29 marzo 2020 avrebb firmato l’ordinanza di Protezione Civile per destinare 400 milioni di euro alle famiglie italiane che si trovano in difficoltà in questo periodo di emergenza Coronavirus, come spiegato dal premier Giuseppe Conte in occasione della conferenza stampa in diretta di sabato sera.

“La ripartizione tra i vari comuni prenderà in esame il reddito procapite di ciascun comune e il valore medio nazionale ponderato per la popolazione. Si tratterà di buoni spesa per l’acuisti di generi alimentari la cui gestione sarà affidata ai servizi sociali”, ha spiegato il capo della Protezione Civile per far capire come verrà destinato questo importante aiuto.

supermercato-carrello

Spetterà poi ai comuni destinare a chi ha veramente bisogno un aiuto sicuramente concreto e utile in un momento di difficoltà come quello che stiamo vivendo, con tantissime aziende chiuse e molte persone in cassa integrazione. Ogni comune ha infatti delle liste con i nomi delle famiglie in difficoltà, che già i servizi sociali aiutano durante l’anno e che devono essere supportati ancora di più in questo momento di crisi.

I comuni possono anche farsi aiutare dagli enti di terzo settore e dai volontari di Protezione civile per l’acquisto e per la distribuzione dei beni di prima necessità.

Angelo-Borrell

Non si sa ancora come verrà destinato questo aiuto, se tramite qualcosa tipo social card o veri e propri buoni spesa. Di sicuro, come ha promesso Conte, nessuno verrà lasciato solo e tutti saranno aiutati a superare la crisi.

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI