Perché gli uomini non parlano dopo i rapporti intimi?

Home > Attualità > Perché gli uomini non parlano dopo i rapporti intimi?

Sono molte le donne che dopo aver avuto rapporti intimi con il proprio partner, si lamentano che il proprio compagno, o si gira e dorme, o si fuma la sigaretta e dorme, o rimane in silenzio. Molte donne vorrebbero parlare dopo i vari amplessi, oppure vorrebbero delle dimostrazioni di affetto, insomma qualcosa oltre l’intimità che hanno appena avuto.

 

Se gli uomini si chiedono dai tempi antichi “cosa vogliono le donne?” le donne si chiedono: “Perché dopo aver raggiunto l’apice del piacere, gli uomini non parlano?” Ed è di nuovo la scienza a darci una risposta (pare non abbiano ricerche più importanti da fare), ma è una risposta dalla quale molte donne non resteranno stupite. Si è scoperto che, il fatto che l’uomo sembri assente dopo aver avuto rapporti intimi è dovuto al fatto che non SEMBRA ma E’ realmente assente. Pare infatti che, anche se noi donne siamo coscienti già da un po’, che i neuroni nel cervello di alcuni uomini, siano costantemente spenti o in dormiveglia, pare che questi si spengano sul serio dopo aver raggiunto l’apice del piacere. E’ proprio il corpo che glielo impone:

“Lo studio è stato condotto da un team di esperti guidati dal neuroscienziato Serge Stoleur. Attraverso alcune strumentazioni è stato fotografato e analizzato il cervello maschile prima, durante e dopo l’acme. Le analisi hanno dimostrato come dopo l’acme l’area del pensiero, situata nella corteccia cerebrale, si spenga, smettendo di funzionare. Questo perché la corteccia cingolata e l’amigdala inviano al cervello un impulso, chiedendogli di calmarsi. Inoltre in questa fase vengono prodotte in gran quantità di ossitocina e serotonina, due sostanze che favoriscono il riposo.” spiegano.

Ed ecco svelato uno dei più grandi misteri, e una delle cose che maggiormente fanno imbufalire le donne, quindi care signore, quando vedete che lui se ne sta in silenzio con la faccia da ebete, dopo esservi prodigate in amplessi degne di una star dell’eros, non arrabbiatevi, non lo fa di proposito.

 

Sorge solo una domanda: Ma siamo sicure che questa reazione nel cervello dell’uomo accada solo dopo aver avuto rapporti intimi? Voglio spezzare una lancia a loro favore: pensate a quante volte noi chiediamo “che pensi?” lui ci dice “niente” e noi non ci crediamo, be forse è l’ora di cominciare a crederci e smetterla di tartassarli.