polizia-delitto-cremona

Cremona, bimba 2 anni perde la vita per mano del padre

Cremona, bimba 2 anni perde la vita per mano del padre; l'uomo era fuori di sé per la separazione dalla moglie; ecco come sono andate le cose.

Cremona, padre uccide la figlia di 2 anni e poi cerca di togliersi la vita. Sembra che l’uomo avesse problemi ad accettare la separazione dalla moglie. Avrebbe dovuto tenere la piccola per qualche ora ma il dolore e la frustrazione hanno avuto il sopravento. Ecco come sono andate le cose.

L’orribile tragedia si è verificata questo pomeriggio, a Cremona, precisamente in un’abitazione in Via Massarotti. I paramedici del centodiciotto sono intervenuti sul posto ed hanno trovato una bambina di due anni, senza vita ed accanto a lei, suo padre, gravemente ferito. Il delitto si è consumato in pieno centro di Cremona, in un’abitazione ubicata a poche decine di metri dal tribunale.

Secondo le prime ipotesi, l’uomo avrebbe ucciso sua figlia con un coltello e poi avrebbe cercato di togliersi la vita. La bambina viveva in un’altra abitazione, con la sua mamma. I due genitori si erano appena separati e l’uomo viveva in quella casa da circa un mesetto.

mano

Aveva preso la piccola per qualche ora, ma forse il troppo dolore dalla separazione, lo ha portato a compiere l’orribile gesto.

In un raptus di follia, ha accoltellato la piccola di 2 anni. Dopo aver ucciso sua figlia, ha cercato di togliersi la vita, con una coltellata al ventre.

polizia

È stato trasportato con urgenza in ospedale, dove è attualmente ricoverato.

polizia-delitto-cremona

Le forze dell’ordine si sono recate sul luogo del delitto, per i primi rilievi.

Alcuni vicini hanno sentito dei rumori e hanno chiamato le forze dell’ordine. Quando i carabinieri sono arrivati sul posto hanno trovato una scena devastante: la piccola di 2 anni era stesa per terra. Sul suo corpicino diverse coltellate. Accanto c’era il corpo del padre, Jacob Danho Kouao, un uomo di 27 anni della Costa d’Avorio, di professione operaio.

Anche lui era ferito: aveva una coltellata alla pancia e tante altre meno gravi. Una specie di rituale, come il harakiri, il famoso rituale dei samurai.

I carabinieri lo hanno portato in ospedale: è molto grave ed è in pericolo di vita. L’uomo è piantonato a vista dai carabinieri.

Notizia in aggiornamento…

Covid-19, Giuseppe Conte non cambia il dpcm: "Misure necessarie"

Incidente a Caluso, il bimbo di 5 anni non ce l'ha fatta

Rieti, 12enne scomparsa, ritrovata dopo 24 ore al Porto di Napoli

La testimonianza di Alessandro Mele sul Coronavirus: "È grave"

Un sindaco da ammirare

Giuseppe Conte ha firmato il nuovo DPCM: chiusura bar, ristoranti e locali alle 18

Roberto Zampardi denuncia la sua situazione: "Abbandonati dall'Asl"