Dei giovani stupendi

Trovano un auto in panne in mezzo alla strada, con una signora disperata. Si fermano ad aiutarla ma la macchina non riparte e la donna confessa di non avere i soldi per un carroattrezzi. Non molti avrebbero fatto ciò che hanno fatto loro

Home > Attualità > Dei giovani stupendi

Tre adolescenti hanno fatto notizia dopo aver spinto l’auto distrutta da una donna, per più di 5 chilometri fino a casa. L’atto è acclamato da tutti nelle reti perché certamente la questione era più che altro un gesto cavalleresco di fronte a una signora in difficoltà.

Aeron McQuillin, 18 anni, Bailey Campbell, 17 anni, e Billy Tarbett, 15 anni, sono un trio di amici di Fonthill, in Canada. All’inizio del mese i ragazzi hanno deciso di andare a mangiare delle ciambelle al negozio di Tim Hortons, quando hanno notato nel cuore della notte una donna bloccata in mezzo alla strada e dalla cui macchina proveniva una grande nuvola di fumo.

I gentili ragazzi si sono fermati per aiutare la donna e vedere cosa è successo al suo Chevy Cobalt. L’auto era stata acquistata da lei solo un mese prima e non sapeva molto di meccanica. Questi amici hanno cercato di aiutarla e hanno ispezionato la macchina.

Tutto sembrava indicare che si era verificato un guasto al motore e non era certo il caso di avviarlo. Era meglio chiamare una gru che potesse trainare la macchina. In quel momento la donna angosciata confessò ai ragazzi che non aveva abbastanza soldi per permettersi di pagare un carroattrezzi. Fu allora che i giovani gentili decisero di prendere in mano la situazione.

Billy suggerì ai suoi amici di riportare l’auto della donna a casa sua che si trovava a circa 8 miglia di distanza. Sorprendentemente, hanno accettato immediatamente. Non è stato un compito facile, ma i giovani erano disposti a farlo, anche se, la donna era un po’ incredula davanti alla proposta degli adolescenti.

Decisero di chiamare un amico prima di iniziare a lavorare manualmente. Fu Dan Morrison, che venne sul posto con un po’ d’acqua e altoparlanti per ascoltare musica mentre spingevano. Il giovane faceva segnale con i suoi fari per indicare alle altre macchine che i ragazzi erano sulla strada. Bailey ha confessato di aver affrontato diversi ostacoli come una grande collina di circa 300 metri, quindi a metà strada hanno preso una pausa.

I ragazzi impiegarono un’ora e mezza per portare la macchina a destinazione, ma alla fine riuscirono a farlo e la donna fu molto contenta e grata. Dopo l’incredibile viaggio del trio, Morrison ha condiviso una foto degli adolescenti su Facebook. “Per favore, condividi questo in modo che questi giovani possano ottenere il riconoscimento che meritano. Ben fatto, Billy, Bailey e Aeron “, scrisse Dan.

La mattina successiva, dopo un meritato riposo, Aeron, Bailey e Billy furono sorpresi nel vedere la quantità di messaggi e richieste di amicizia che erano sui loro telefoni cellulari. La notizia era diventata virale e molte persone stavano commentando il gesto di questi ragazzi.

“C’è così tanta negatività nel mondo, le persone vogliono qualcosa di positivo. Quando succede qualcosa del genere, diventa contagioso … Tutti hanno avuto problemi con l’auto e sono stati in grado di identificarsi ” , ha detto Marrison. Il nome completo della donna che hanno aiutato non è mai stato rivelato ai giovani, ma questo è stato un fatto inutile, il loro spirito di solidarietà li ha spinti ad aiutarla senza guardare chi stavano aiutando.

Non c’è dubbio che Aeron, Bailey e Billy abbiano un grande cuore e questo si è riflesso nel bellissimo atto che hanno fatto, quindi ogni applauso o riconoscimento è assolutamente meritato. Un bravo per questi ragazzi! Sono il segno che c’è ancora una generazione disposta ad aiutare.

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI