di un McDonald locale, perché, a suo dire, il caffé era troppo “acquoso”

Attacca una cameriera di un McDonald locale, perché, a suo dire, il caffé era troppo "acquoso"...ecco come è stato punito

C’è un detto ben noto a tutti: il cliente ha sempre ragione. Sappiamo però che questo detto non è sempre vero, e ciò che è successo a Nashville, in Tennessee ne è la prova lampante. Un uomo di 54 anni infatti, uscendo di senno, ha attaccato una cameriera di un McDonald locale, perché, a suo dire, il caffé era troppo “acquoso”

Charles Prince, invece di sporgere un reclamo al superiore della cameriera, ha trovato opportuno lanciarle contro il caffè bollente che la ragazza le aveva appena servito. Azione che ha ovviamente causato ustioni gravi e che ha necessitato un intervento immediato del pronto soccorso.

Sembra incredibile che questo tipo di eventi accadano oggi. Ma la realtà supera la finzione e continua a sorprenderci con eventi rari e imperdonabili come questo.

Come se tutto ciò non fosse già abbastanza, la donna, vedendo l’uomo visibilmente alterato, ha cercato di calmarlo per evitare che la situazione degenerasse ulteriormente. Tuttavia, non ha potuto fare nulla contro la sua furia.

Fortunatamente, questo fatto non è rimasto impunito. Le autorità locali hanno arrestato l’uomo in questione, che ha dovuto pagare una cauzione di $ 1.500.

Non è né il primo né l’ultimo caso di quella che sembra essere una “epidemia” di clienti “insoddisfatti”, dal momento che incidenti della stessa natura sono stati registrati in diverse località degli Stati Uniti e precisamente presso la sede della succitata catena di ristorazione veloce.

Non sarei mai in grado di gettare del caffè bollente su un’altra persona, devi essere davvero pazzo per commettere un simile atto“, ha detto un utente di internet preoccupato.

Caffè bollente e patatine sono alcune delle cose che i lavoratori interessati dal trattamento indegno si sono ritrovati scagliati addosso.

Che reazione terribile. Il cliente ha il diritto di lamentarsi se pensa di essere maltrattato, ma questo è troppo “, ha detto indignato un altro utente di internet.

Le argomentazioni che hanno avuto le persone che hanno agito in questo modo deplorevole sono state, tra le altre cose, il ritardo degli ordini e che presumibilmente non sono stati conformi all’ordine richiesto, ma le persone in rete si sono espresse a questo proposito condannando tali atti.

Non c’è una giustificazione per questi atti orribili. Spero che le autorità facciano qualcosa al riguardo. È terribilmente ingiusto!“, scrive un altro su un commento scandalizzato.

Tutti i lavoratori meritano rispetto!

Nessun tipo di insoddisfazione personale può portarci a trattare gli altri ingiustamente. Questo vale per tutti, ma tanto più deve valere per coloro che si guadagnano da vivere offrendo un servizio per il nostro comfort e divertimento. Niente può giustificare l’azione di queste persone che hanno perso il controllo e reagito in modo così terribile.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

L'attrice Patty Perez è morta all'età di 57 anni

L'attrice Patty Perez è morta all'età di 57 anni

Fuga di gas scoperta grazie al bimbo: non riusciva a dormire

Fuga di gas scoperta grazie al bimbo: non riusciva a dormire

Il mondo del calcio piange la morte del grande Jimmy Greaves

Il mondo del calcio piange la morte del grande Jimmy Greaves

Nicola Scisciani morto a 12 anni in un incidente stradale, Tolentino in lutto

Nicola Scisciani morto a 12 anni in un incidente stradale, Tolentino in lutto

Pomeriggio 5: Maria Angioni spiega la pista della Tunisia in diretta tv

Pomeriggio 5: Maria Angioni spiega la pista della Tunisia in diretta tv

Napoli, le dichiarazioni di Mariano Cannio davanti al pm sulla morte del piccolo Samuele Gargiulo

Napoli, le dichiarazioni di Mariano Cannio davanti al pm sulla morte del piccolo Samuele Gargiulo

Nicolas Lorenzo Vona è morto a seguito di un bruttissimo incidente stradale

Nicolas Lorenzo Vona è morto a seguito di un bruttissimo incidente stradale