San Giorgio a Cremano: vietato fumare

Divieto di fumo nelle aree pubbliche fino al 31 maggio: l’ordinanza del sindaco di San Giorgio a Cremano

Il sindaco di San Giorgio a Cremano ha disposto un'ordinanza per il divieto di fumo nelle aree pubbliche fino al 31 maggio

La decisione è stata presa da Giorgio Zinno, il sindaco di San Giorgio a Cremano, comune di Napoli, Campania. Fino al 31 maggio non sarà possibile fumare per strada, all’interno di tutte le aree pubbliche. Il sindaco ha firmato l’ordinanza, dopo che diverse persone gli hanno segnalato episodi accaduti in queste stesse aree.

San Giorgio a Cremano: vietato fumare

Nonostante il protocollo di sicurezza e l’obbligo di indossare dispositivi di protezione in un luogo pubblico, la gente abbassa la mascherina per fumare una sigaretta.

Poiché tra le persone che non rispettano quanto richiesto dal decreto, ci sono appunto fumatori e giovani, il sindaco ha deciso che non permetterà agli abitanti di fumare nelle aree pubbliche e in quelle aperte al pubblico. Ecco quanto dichiarato da Giorgio Zinno:

San Giorgio a Cremano: vietato fumare

“🔴🔴 VIETATO FUMARE NEI LUOGHI PUBBLICI O APERTI AL PUBBLICO – UNO NUOVO GUARITO 🔴🔴

Cari concittadini, dall’inizio della fase 2 sono giunte numerose segnalazioni da parte di cittadini e della stessa Polizia Municipale di comportamenti non conformi all’uso obbligatorio delle mascherine nei luoghi pubblici. In particolare, a non rispettare l’obbligo di coprire sempre il naso e bocca con dispositivi di sicurezza sono soprattutto i giovanissimi e i fumatori. Quest’ultimi all’atto di fumare, abbassano la mascherina e in qualche caso la tolgono addirittura, contravvenendo così all’ordinanza del Presidente della Giunta Regionale Vincenzo De Luca, che impone alla popolazione l’utilizzo di mascherine in modo costante per tutto il tempo di permanenza nei luoghi pubblici.

San Giorgio a Cremano: vietato fumare

Molte volte questo comportamento accade anche nelle file al supermercato o quando si è nei parchi, creando un reale pericolo per chi è avanti o dietro a noi in fila o alle famiglie vicine a un fumatore nei parchi

Pertanto, nel rispetto di quanto stabilito a livello regionale, ho disposto con apposita ordinanza, numero 28 dell’8 maggio 2020, il DIVIETO DI FUMO su tutte le aree pubbliche o aperte al pubblico nel territorio di San Giorgio a Cremano, fino al 31 maggio 2020.

San Giorgio a Cremano: vietato fumare

Questa decisione è stata presa nell’esclusivo interesse di tutti noi, finché possiamo liberamente circolare nei luoghi pubblici, con la massima sicurezza e senza rischi. Comprendo che per molti questa misura potrebbe rappresentare un disagio ma in vista delle numerose segnalazioni di comportamenti che andrebbero a mettere in pericolo la salute altrui, ho deciso di adottare un provvedimento che, sebbene possa sembrare estremo, è ispirato dal principio di massima precauzione“.

Anziano morto in casa da solo: nessuno va al suo funerale

Anziano morto in casa da solo: nessuno va al suo funerale