Donna si sveglia e non riesce più a sentire le voci maschili

La storia di Lin, la donna che non riesce più a sentire le voci dei maschi

Home > Attualità > Donna si sveglia e non riesce più a sentire le voci maschili

Immaginate di svegliarvi un mattino e di non potere più sentire la voce del vostro fidanzato. Sentite tutti i rumori, captate i suoni delle auto, delle strade, del cibo che si cuoce in pentola. Riuscite ad ascoltare la vostra voce, di vostra madre, ma non di vostro padre. Questo è quanto accaduto a una donna in Cina, che ha improvvisamente smesso di sentire unicamente le voci maschili. Questa è la storia di Lin Xiaoqing.

udito-voci-maschili

Lin, una donna originaria di Xiamen, in Cina, era andata a letto con una semplicissima nausea. Le vorticava un po’ la testa, ma, a parte questo, non aveva altri sintomi. Aveva salutato il suo fidanzato, si erano dati il bacio della buonanotte, come riportai Daily Mail. Lei stava bene, e non dava alcun segno di peggioramento. Poi, al risveglio, fa un’amara scoperta. Inizialmente non nota nulla di strano, perché sente capta tutte le voci. Tranne una, o meglio, tranne tutte le voci degli uomini.

voci-maschili-donna

Nei giorni precedenti, Lin aveva lavorato fino a tardi, aveva dormito pochissimo e il suo organismo ha risentito della stanchezza. Dopo essere andata all’ospedale e avere fatto tutte le analisi, i medici le hanno detto che questa patologia si presenta rarissimamente. Infatti, una persona su 13.000 potrebbe svegliarsi un giorno e non riuscire più a sentire il proprio marito. Tuttavia, ci si può riprendere da questa condizione e Lin tornerà a sentire il proprio fidanzato.

donna-voci-maschili-udito

Si tratta di genetica? Almeno in parte. Alcuni di noi potrebbero non avvertire mai il classico ronzio del frigorifero, mentre per altri questo ronzio è una vera e propria tortura. Ci sono alcuni suoni che sentiamo meglio rispetto ad altri. Dipende dal nostro cervello, anche, da come recepisce ogni suono e la sua portata. Ci sono stati altri casi in questi ultimi anni, ma non sono in alcun modo permanenti.