Doveva operarsi per un tumore ma scopre che era tutt’altro

Una donna vietnamita di 63 anni doveva operarsi per un tumore alla gola, ma alla fine i medici hanno scoperto qualcosa di molto diverso

Home > Attualità > Doveva operarsi per un tumore ma scopre che era tutt’altro

Ha subito una procedura laparoscopica che doveva liberarla per sempre di un cancro, ma quando si è risvegliata ha trovato una grossa sorpresa ad attenderla. Una donna doveva operarsi per un tumore alla gola, ma alla fine i medici hanno rimosso una sanguisuga lunga quasi 16 centimetri.

doveva-operarsi-per-un-tumore-alla-gola

 

Stando a quanto riferito, il parassita viveva nella gola della donna da circa tre mesi. Lei, la cui identità non è stata rilasciata, veniva dalla montagnosa provincia vietnamita di Ha Giang. Si era lamentata di forti mal di testa, frequenti congestioni nasali e una costante sensazione di liquido mucoso che scorreva lungo la gola, per diverse settimane.

doveva-operarsi-per-un-tumore-alla-gola

Alla fine ha fatto il check-in in un ospedale locale dove un gruppo di specialisti ha eseguito vari test e scoperto una massa non identificata nella sua gola. Alla donna, come già detto, è stato fissato un intervento laparoscopico per rimuovere la massa, che si credeva essere un tumore.

Durante la procedura i medici sono rimasti scioccati nel trovare una sanguisuga viva attaccata alla gola della donna. Non è chiaro esattamente come sia arrivata lì, ma i medici sospettano che la donna l’abbia accidentalmente ingerita bevendo acqua di sorgente.

doveva-operarsi-per-un-tumore-alla-gola

I medici hanno detto che anche se questi tipi di caso sono estremamente difficili da diagnosticare correttamente, capitano molto più frequentemente di quanto si pensi.

Se non fosse stata rimossa, la sanguisuga avrebbe potuto muoversi lungo i seni nasali della donna e causare mal di testa atroci e dolori al viso, o avrebbe potuto spostarsi verso la laringe, causando problemi respiratori potenzialmente letali.