Doveva scegliere tra perdere il figlio in grembo o lasciar morire suo fratello

Doveva scegliere tra perdere il figlio in grembo o lasciar morire suo fratello

Home > Attualità > Doveva scegliere tra perdere il figlio in grembo o lasciar morire suo fratello

Yang Li è una donna cinese di 24 anni che ha dovuto affrontare una situazione estremamente difficile, non vedeva l’ora che arrivasse il suo bambino. Come ogni madre, il suo desiderio di conoscere suo figlio aumentava ogni giorno. Ma la gioia della sua dolce attesa era segnata da notizie devastanti: a suo fratello Yang Ju, 29 anni , era stato diagnosticato un cancro.e.

Quando Yang era incinta di 12 settimane, ha saputo che suo fratello aveva urgente bisogno di sottoporsi a un trapianto di midollo osseo per salvargli la vita. Ha subito i test necessari per verificare se poteva essere il suo donatore e i risultati hanno rivelato che era compatibile con suo fratello. Era nelle sue mani restituirgli la speranza di vivere, ma non era facile, la procedura per l’estrazione del midollo poteva colpire il bambino che stava aspettando provocando seri danni, tra cui un esito fatale con sequele per la madre. Non c’era tempo da perdere perché non c’erano altri donatori compatibili e la vita di Yang Ju era in imminente pericolo. Li Yang ha deciso di interrompere la sua gravidanza per i gravi danni e addirittura irreversibili che potrebbe soffrire il bambino, lei è stata sostenuta dal marito e tutta la sua famiglia ad un difficile dilemma. Aveva la vita di suo fratello nelle sue mani e non poteva rifiutare la possibilità di perderlo per non agire in tempo. Attualmente si sta riprendendo per iniziare la procedura di trapianto di midollo osseo, ricoverata in ospedale. Il caso di questa famiglia è stato diffuso nei media della Cina e ha generato la reazione di migliaia di persone nei social network, la ragazza è diventata un bersaglio per la sua decisione.

Da quando la storia è venuta alla luce, è sorto un acceso dibattito, in cui si chiedeva cosa avrebbe dovuto fare Yang Li in una diatriba in cui doveva scegliere tra suo figlio o suo fratello.

Alcuni utenti delle reti hanno espresso la loro ammirazione per una scelta così coraggiosa in cui ha dimostrato l’amore che provava per suo fratello sacrificando qualcosa di molto prezioso per lei.

Mentre altri la giudicano sostenendo che l’amore di sua madre avrebbe dovuto prevalere e che lei non doveva violare il diritto alla sua bambina di vivere nonostante avesse tre mesi di gestazione, il periodo in cui i medici valutano la fattibilità della gravidanza.

Cosa avresti fatto a riguardo? Condividi questo caso che ha dato tanto di cui parlare.