morto bambino

Dramma a Palermo, bambino di un anno muore dopo il trasporto in ospedale: indagini in corso

Dramma a Palermo, accompagnato dai genitori in ospedale, bambino di un anno perde la vita dopo il suo arrivo: indagini in corso

Un episodio davvero straziante è quello accaduto nella giornata di ieri, giovedì 3 novembre, a Palermo. Un bambino di un anno ha perso la vita dopo il suo arrivo in ospedale. I medici non sono riusciti a fare nulla per salvargli la vita, ma hanno potuto solo constatare il decesso.

morto bambino

La vicenda ha sconvolto l’intera comunità e vista la dinamica dei fatti, il personale ospedaliero ha deciso di allertare le forze dell’ordine, che ora stanno indagando sulla scomparsa del piccolo.

Stando alle informazioni rese note da alcuni media locali, i fatti sono avvenuti nella giornata di ieri, giovedì 3 novembre. Precisamente all’ospedale Villa Sofia, che si trova a Palermo.

Da ciò che è emerso fino ad adesso, i genitori avevano prima chiamato l’ambulanza, sollecitando anche il suo arrivo. Però stufi di aspettare in casa, hanno deciso di accompagnare il piccolo da soli.

morto bambino

Lo scopo era proprio quello di non perdere minuti preziosi, anche per riuscire a salvargli la vita. Il bimbo pare che accusasse delle gravi crisi respiratorie e quando è arrivato in nosocomio, era già in arresto cardio circolatorio.

I dottori hanno cercato di rianimarlo, ma si sono presto resi conto che salvarlo, era impossibile. Infatti non hanno avuto altra scelta che constatare il suo straziante decesso.

Le indagini per il bambino di un anno deceduto in ospedale

Il personale ospedaliero, come da prassi in questi episodi, ha deciso di contattare i carabinieri. Questi ultimi al momento sono a lavoro per capire cosa sia successo davvero.

Hanno fatto una perquisizione nella casa della famiglia che si trova in via Del Bersagliere, a Palermo. Lo scopo è proprio quello di ricostruire con esattezza ciò che è successo, per capire come mai il piccolo sia arrivato in quelle condizioni in ospedale.

morto bambino

Il corpicino del bambino, per adesso, è nell’obitorio a disposizione delle autorità giudiziarie. Il Pm di turno ora dovrà decidere se disporre o meno l’autopsia. Ci saranno ulteriori aggiornamenti sulla vicenda.