Due persone perdono la vita a Campolongo Tapogliano

Due persone perdono la vita a Campolongo Tapogliano in un incidente che ha coinvolto tre auto

Una terza persona è rimasta ferita nell'impatto tra tre auto

Il bilancio è davvero impressionante nel sinistro che ha coinvolto tre auto in una città in provincia di Udine. Due persone perdono la vita a Campolongo Tapogliano. Una terza persona, invece, è rimasta ferita e si trova al momento ricoverata in ospedale. Alle autorità spetterà ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto.

Due persone perdono la vita a Campolongo Tapogliano

Il sinistro ha avuto luogo sull’autostrada A4, in direzione Trieste, poco dopo aver passato il territorio comunale di Campolongo Tapogliano, in provincia di Udine. Tre autovetture sono state coinvolte nell’accaduto, che ha provocato il decesso di due persone e il ferimento di un terzo individuo.

Gli agenti di Polizia Stradale devono ricostruire con esattezza la dinamica di quanto accaduto, dopo aver aiutato durante le operazioni di soccorso che sono andate avanti per ore, tra le uscite di Palmanova, in provincia di Udine, e Villesse, in provincia di Gorizia.

Le condizioni di salute della persona trasferita in ospedale non sarebbero gravi: il trasferimento sarebbe avvenuto in codice giallo, quindi non troppo preoccupante. Le altre due persone, invece, sono decedute sul colpo. Il personale medico accorso sul luogo del sinistro non ha potuto far altro che constatarne il decesso.

Le cause di quanto accaduto ed eventuali responsabilità in merito al coinvolgimento dei tre mezzi sinistrati in autostrada non sono ancora state accertate. Spetterà alle forze dell’ordine capire cosa sia successo in quel tratto di strada a scorrimento veloce.

incidente a Udine

Due persone perdono la vita a Campolongo Tapogliano, in provincia di Udine

Si tratta dell’ennesimo sinistro sulle strade italiane. Nell’ultimo fine settimana di ottobre sono stati 29 i decessi sull’asfalto. Un bilancio che deve far riflettere sulla sicurezza delle nostre strade e autostrade e su quanto comportamenti poco responsabili alla guida possano causare eventi luttuosi che, in molti casi, potevano essere evitati.

strade italiane

Tra il 28 e il 30 ottobre hanno perso la vita 14 automobilisti, 11 motociclisti, 2 pedoni, 1 ciclista e 1 conducente di motocarro.