banco-vuoto-classe-scuola

Eduscopio 2019, le migliori scuole italiane

Eduscopio 2019 è la classifica annuale che ci svela quali sono le migliori scuole italiane: siete pronte a scoprirlo?

Eduscopio 2019 è l’annuale rapporto giunto alla sesta edizione in cui vengono elencati i licei che possono formare meglio per l’università. Una classifica che indica quali sono le migliori scuole per i nostri figli, per poter avere in mano un diploma che possa davvero servire per il loro futuro.

Ritorno a scuola

Il rapporto di Eduscopio, portale della Fondazione Agnelli, rivela la classifica dei migliori licei città per città. Nel Report si parla anche di quanti giovani diplomati riestono a lavorare almeno sei mesi entro i primi due anni dal diploma, per chi non si è iscritto all’università.

Chi è uscito da istituti tecnici e professionali ha potuto contare su un incremento dell’occupazione in tutta Italia: per i tecnici tecnologici (industriale e geometra) nel Nord-Ovest l’indice sale dal 57% del 2014 al 60,3% del 2016, nel Nord-Est dal 65 a 67,5%, nel Centro dal 46 al 53%, al Sud dal 33 a 35%.

Per i professionali la crescita è nel Nord-Ovest dal 60 al 68%, nel Nord-Est dal 70 a 76%, nel Centro dal 52 al 61% e nel Sud dal 34 al 38%.

banco-vuoto-classe-scuola

Le migliori scuole italiane

Ma quali sono, dunque, le migliori scuole italiane? A Milano tra i migliori Licei Classici si segnalano l’Alexis Carrel della Fondazione Grossman, tra gli scientifici il Volta, tra i tecnici il Custodi. A Roma il Liceo Tasso è il migliore tra i classici, il Righi tra gli scientifici, l’IIS di Via dei Papareschi il miglior tecnico. A Napoli si confermano migliori il Sannazaro, il Convitto Vittorio Emanuele II, il Diderot. A Torino il Camillo Benso, il Ferrari, il Carlo Ignazio Giulio.

Gaiarine, Simone Furlan è morto dopo aver accusato un forte mal di testa ed un'infiammazione alle gengive

Gaiarine, Simone Furlan è morto dopo aver accusato un forte mal di testa ed un'infiammazione alle gengive

Pier Francesco Carofano, il 19enne che si è sparato un colpo alla testa dopo un litigio con i genitori, non ce l'ha fatta

Pier Francesco Carofano, il 19enne che si è sparato un colpo alla testa dopo un litigio con i genitori, non ce l'ha fatta

Puglia: ragazza di 16 anni travolta e uccisa da un treno in corsa

Puglia: ragazza di 16 anni travolta e uccisa da un treno in corsa

Denise Pipitone: diffuso il nuovo Age Progression 2021. Ecco come potrebbe essere oggi

Denise Pipitone: diffuso il nuovo Age Progression 2021. Ecco come potrebbe essere oggi

Reggio Calabria: trova un "Gratta e Vinci" del padre defunto ma non può incassarlo

Reggio Calabria: trova un "Gratta e Vinci" del padre defunto ma non può incassarlo

Lutto a Spoltore, Gaia Pangiarella è morta a soli 19 anni

Lutto a Spoltore, Gaia Pangiarella è morta a soli 19 anni

Cosa prevede e quando sarà valido il nuovo DPCM firmato da Giuseppe Cont

Cosa prevede e quando sarà valido il nuovo DPCM firmato da Giuseppe Cont