Esplosione edificio Portoferraio, trovata la persona dispersa

Esplosione palazzina: trovata la persona dispersa. L'annuncio dei Vigili del Fuoco.

Home > Attualità > Esplosione edificio Portoferraio, trovata la persona dispersa

La scorsa notte, tra lunedì e martedì, in via Enrico De Nicola, a Portoferraio, nell’Isola D’Alba, è esplosa una palazzina. Secondo quanto riportato, la causa sarebbe stata una fuga di gas. Sul posto sono giunti subito i soccorsi, i Vigili del Fuoco, una squadra cinofila, squadre usar, tutti impiegati nella ricerca dei coinvolti dalla tragedia.

“#Portoferraio (Li), esplosa una palazzina a due piani, estratte dai #vigilidelfuoco 3 persone ferite. Squadre #usar e #cinofili impegnate nella ricerca di due dispersi #23luglio 6:30”. 

Tre persone sono state subito estratte dalle macerie, fortunatamente vive.

Poco dopo un uomo di circa sessantotto anni, è stato trovato, purtroppo, senza vita.

Verso le 8:15, i Vigili del Fuoco, attraverso il loro account ufficiale di Twitter, avevano lanciato l’allarme di una persona scomparsa:

#Portoferraio (Li), esplosione palazzina: recuperato purtroppo senza vita il corpo di uno dei dispersi. Proseguono le ricerche dell’altra persona segnalata come dispersa, al lavoro squadre #usar e #cinofili #vigilidelfuoco @23luglio aggiornemento ore 8:15.” 

Ecco il video, di seguito:

L’intera isola ha avvertito il forte boato.

Purtroppo verso le 12:15, è arrivata la triste notizia, annunciata sempre dai Vigili del Fuoco:

“Isola d’Elba, esplosione abitazione #Portoferraio: recuperato dai #vigilidelfuoco alle 12:15 il corpo privo di vita della donna dispersa tra le macerie. Il bilancio al momento è di 2 persone decedute e 3 recuperate in vita. Proseguono le operazioni di messa in sicurezza.”

La tragedia ha portato via la vita ad una coppia ultra sessantenni. Secondo quanto riportato, l’uomo era originario di Portoferraio, ma insieme a sua moglie, si erano trasferiti a Livorno. Tornavano a “casa” soltanto per le vacanze.

I Vigili del Fuoco stanno mettendo in sicurezza l’intera zona, poiché c’è la possibilità di ulteriori esplosioni.

Le tre persone estratte vive, si trovano in ospedale, a causa delle ustioni riportate. Non sono imparentate con i due signori morti. Si tratta di una coppia di anziani e la loro figlia di circa quarantasei anni.

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI