Fabio e Davide Zandri morti in mare a Fano

Fabio e Davide Zandri morti in mare a Fano, i funerali a Calcinelli

Addio al papà e al figlio di 8 anni

Si sono svolti a Calcinelli, in provincia di Pesaro Urbino, loro città, i funerali di Fabio e Davide Zandri morti in mare a Fano. Padre e figlio di 8 anni si trovavano in acqua tra le onde nonostante la bandiera rossa dei bagnini. E sono stati travolti e portati oltre gli scogli. A nulla sono valsi i tentativi dei soccorritori. Salvi il figlio più grande e un amico che è riuscito a uscire dall’acqua e dare l’allarme.

Tragedia a Fano

Si sono svolti a Calcinelli i funerali di Fabio, 8 anni, e Davide, 44 anni, figlio e papà morti annegati sabato 9 luglio nel mare che si trova di fronte alla spiaggia di Gimarra a Fano, in provincia di Pesaro Urbino, nelle Marche. Stefania, mamma e moglie, ha assistito impotente alla tragedia a riva.

La Chiesa Santa Croce di Calcinelli era piena di persone commosse, che in silenzio hanno dato l’ultimo saluto a padre e figlio. Tanti i fiori bianchi come la bara che ospitava il piccolo di 8 anni che non ce l’ha fatta. Salvo per miracolo il fratello di 12 anni, ricoverato in ospedale.

Mamma Stefania era piegata dal dolore. Accanto a lei il figlio maggiore di 14 anni, che quel giorno non era andato al mare con la famiglia. Luca di 12 anni, invece, è stato salvato dai bagnini e si trova ancora ricoverato all’ospedale pediatrico Salesi di Ancona. Non è più in pericolo di vita.

In Chiesa c’erano i famigliari, gli amici, i conoscenti. E anche tanti bambini. Non sono mancate le cariche istituzionali, come il presidente della Provincia Peppino Paolini, i sindaci Colli al Metauro, Terre Roveresche e Cartoceto più il vice sindaco di Fano.

Fabio e Davide Zandri morti in mare a Fano: partita la raccolta fondi per aiutare mamma Stefania

Colli al Metauro e Terre Roveresche si striingono alla famiglia. Qui e in altri Comuni della regione colpita dalla tragedia si è osservato il lutto cittadino e un minuto di silenzio per ricordare le vittime.

Intanto sui social è partita una raccolta fondi per aiutare mamma Stefania e i due figli.