18 maggio riaperture

Fase 2, Giuseppe Conte dà via libera: dal 18 riapertura bar, ristoranti, parrucchiere

Si è conclusa pochi minuti fa la videoconferenza tra Giuseppe Conte e le Regioni: al via dal 18 maggio la riapertura di bar, ristoranti, estetiste parrucchieri

È iniziato alle 18.40 l’incontro in videoconferenza tra il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, le Regioni e i ministri della Salute Roberto Speranza e degli affari Regionali Francesco Boccia: sembra che siamo vicini alla svolta, il 18 maggio infatti ripartiranno anche le attività rimaste escluse quindi bar, ristoranti, parrucchieri, negozi di abbigliamento e centri estetici

È stata lasciata libera scelta alle regioni di poter anche discostarsi dalle scelte del governo, ma entro questa settimana sarà chiaro come potrà avvenire la ripartenza, sono pronti sul tavolo i protocolli per poter lavorare in sicurezza

18 maggio riaperture

Alcune attività tuttavia rimangono escluse tra cui palestre, teatri, cinema, concerti e piscine. A spiegare quanto è successo in queste ore è il governatore della regione Liguria Giovanni Toti:

View this post on Instagram

Saranno mesi molto difficili, siamo di fronte alla prova più dura dal Dopoguerra. Avremo una brusca caduta del Pil e le conseguenze economiche saranno molto dolorose. Il governo ce la sta mettendo tutta e continuerà a operare con la massima determinazione per garantire la tenuta sociale ed economica del Paese e renderlo più competitivo, più equo e inclusivo. Per quanto riguarda quest'estate il mio auspicio è che non staremo al balcone e la bellezza dell'Italia non rimarrà in quarantena. Potremo andare al mare, in montagna, godere delle nostre città. E sarebbe bello che gli italiani trascorressero le ferie in Italia, anche se lo faremo in modo diverso, con regole e cautele. Se avete voglia, seguendo il link in bio trovate la mia intervista di oggi al Corriere della sera. Buona lettura e buona domenica.

A post shared by Giuseppe Conte (@giuseppeconte_ufficiale) on

«Il Premier Conte ha accolto la richiesta di autonomia delle Regioni nella gestione della Fase 2, avanzata nei giorni scorsi con una lettera dei governatori indirizzata al Premier. Dal 18 maggio si potranno quindi aprire le attività sotto la nostra responsabilità e in base alle esigenze del territorio. Il Governo farà le sue proposte che verranno integrate da quelle degli enti locali e insieme porteremo avanti il monitoraggio della situazione. Avanti con buon senso! Ripartiamo insieme»

Giuseppe Conte 18 maggio

Il Premier ha poi aggiunto rivolgendosi alle Regioni: “Nei prossimi giorni il ministro Speranza e l’Inail vi invieranno i protocolli per la ristorazione, i servizi alle persone (compresi estetisti e parrucchieri) e le attività legate alla balneazione. Al momento tutti gli indicatori delle Regioni sono sotto controllo” aggiungendo anche che “ci saranno parametri per intervenire con eventuali chiusure circoscritte territoriali, annunceremo riaperture di alcune attività ma lasceremo ai presidenti la possibilità di integrare la nostra proposta con ulteriori riaperture”

Infine ha precisato: “Siamo disponibili in modo coordinato a procedere con le richieste che ci sono arrivate da Bonaccini”

La gioia del papà del piccolo Nicola Tanturli, dopo il ritrovamento del bambino

La gioia del papà del piccolo Nicola Tanturli, dopo il ritrovamento del bambino

I dubbi sulla scomparsa del piccolo Nicola Tanturli: i punti oscuri della vicenda

I dubbi sulla scomparsa del piccolo Nicola Tanturli: i punti oscuri della vicenda

Tragedia a Cesena, il piccolo Diego Georgiev è morto a 2 anni: i genitori presentano un esposto

Tragedia a Cesena, il piccolo Diego Georgiev è morto a 2 anni: i genitori presentano un esposto

Funerale di Salvatore Ranieri: il nonno ha tentato di proteggere i fratellini uccisi

Funerale di Salvatore Ranieri: il nonno ha tentato di proteggere i fratellini uccisi

Ritrovameto Nicola Tanturli, la prima ricostruzione sul percorso

Ritrovameto Nicola Tanturli, la prima ricostruzione sul percorso

Ritrovamento Nicola Tanturli: le condizioni e il primo abbraccio con sua madre

Ritrovamento Nicola Tanturli: le condizioni e il primo abbraccio con sua madre

Firenze, scomparso il piccolo Nicola Tanturli: l'aggiornamento delle ricerche

Firenze, scomparso il piccolo Nicola Tanturli: l'aggiornamento delle ricerche