Fatima lanciata giù come una palla dal balcone

Fatima lanciata giù come una palla dal balcone, il racconto della mamma

Il compagno l'avrebbe buttata giù come se fosse un pallone

La mamma della bimba deceduta a soli 3 anni a Torino per mano, a quanto pare, del compagno racconta quegli attimi concitati in cui il suo piccolo angelo è volato in cielo. Fatima sarebbe stata lanciata giù come una palla dal balcone. L’uomo accusato si difende, dicendo che stavano giocando e la piccola le è sfuggita di mano. Ma l’accusa non crede a questa versione.

Fatima lanciata giù come una palla dal balcone

Lucia Chinelli è la mamma di Fatima. Di fronte ai giudici della Corte d’Assise di Torino, dove si è aperto il processo contro il suo ex compagno, il marocchino tossicodipendente e spacciatore Mohssine Azhar, ha raccontato cosa è successo la notte del 13 gennaio 2022 a sua figlia.

L’ha afferrata e lanciata come se fosse un pallone. L’ha lanciata dal balcone e non ho avuto il tempo di prenderla. Quella sera sembrava un diavolo.

Fatima è caduta dal ballatoio del quinto piano di un palazzo storico nel centro di Torino. Era ancora viva quando è arrivata a terra. Poi, il decesso, nel momento in cui è arrivata all’ospedale pediatrico Regina Margherita.

Quella sera Mohssine Azhar aveva esagerato con alcol e sostanze stupefacenti. L’uomo aveva confessato di aver fatto cadere la piccola, ma non è stato un gesto volontario. Stavano giocando, voleva farla ridere, l’ha sollevata in aria e poi è caduta giù.

Ahzar Mohssine

Fatima lanciata giù come una palla dal balcone: la mamma rivive in tribunale gli attimi prima dell’ultimo respiro della figlia

Quella sera l’uomo è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. Le forze dell’ordine non riuscivano a tenerlo fermo: in quattro lo hanno dovuto bloccare. La mamma di Fatima racconta, in merito al cambio di versione sui fatti di quella sera:

Fatima caduta dal balcone

Ho cambiato versione quando ho visto mia figlia in ospedale. Mi sono detta: perché devo prendermi delle colpe con non ho? Se non la difendo io chi la difende?