Fidanzati italiani deceduti in Inghilterra

Fidanzati italiani deceduti in Inghilterra: Nino e Francesca uccisi in casa, fermato l’ex coinquilino

La polizia cerca eventuali testimoni

La polizia inglese indaga sul caso dei due fidanzati italiani deceduti in Inghilterra. I corpi di Nino e Francesca sono stati trovati privi di vita nell’abitazione che il ragazzo aveva nel paese. La fidanzata, con cui stava insieme da tre anni, lo aveva appena raggiunto per le feste di fine anno. Gli agenti hanno fermato l’ex coinquilino, mentre si cercano testimoni.

Fidanzati italiani deceduti in Inghilterra

Nino Calabrò aveva 25 anni, mentre Francesca Di Dio ne aveva 21 anni. Erano fidanzati dal 2019 e in questi giorni lei aveva raggiunto lui nella sua casa di Thornaby-on-Tees, una cittadina che si trova in Inghilterra, nella contea del North Yorkshire.

Si erano ritrovati per passare insieme le feste di fine anno, visto che Nino Calabrò lavorava nel Regno Unito ormai da qualche tempo. Secondo fonti di polizia, in manette sarebbe finito l’ex coinquilino di Nino, un ragazzo iraniano di 21 anni.

A lanciare l’allarme sono state le famiglie dei due giovani. Da giorni cercavano di contattarli senza successo. Nessuno dei due rispondevano al telefono. Quando gli agenti sono arrivati in casa hanno trovato i corpi dei due giovani siciliani ormai privi di vita. I corpi sono stati trovati intorno alle 14 di mercoledì 21 dicembre.

Per il decesso del ragazzo di Barcellona Pozzo di Gotto e della ragazza di Montagnareale, città entrambe in provincia di Messina, è stato fermato un ragazzo di 21 anni, interrogato dagli agenti.

Nino e Francesca

Fidanzati italiani deceduti in Inghilterra: cosa è successo a Nino e Francesca?

Il 7 dicembre scorso la coppia aveva pubblicato un ultimo selfie sui social, prima di perdere la vita. La polizia cerca testimoni.

Un uomo e una donna sono purtroppo morti e un uomo rimane in custodia di polizia in relazione all’incidente. Vorrei rivolgere un appello a chiunque sia passato davanti agli appartamenti di Thornaby Road, precedentemente noto come The Royal George Pub, tra le 10:00 e le 11:00 di mercoledì 21 dicembre. Se qualcuno stava passando e ha visto qualcuno agire in modo sospetto o qualsiasi attività sospetta, per favore ci contatti.