Filippo Tortu: chi è il velocista più amato d’Italia

Stella dell'atletica indoor, debutta nei 60 metri di Ancona domenica 20 gennaio: vi parliamo di Filippo Tortu, chi è e cosa ci si aspetta da lui

Home > Attualità > Filippo Tortu: chi è il velocista più amato d’Italia

Promessa della velocità, giovane e pieno di talento: se non sapere Filippo Tortu chi è e cosa fa siete proprio nel posto giusto, perché abbiamo deciso di parlarvi di lui in occasione della sua prossima apparizione, in programma domenica 20 gennaio.

Filippo Tortu, classe 1998, non è solo un velocista italiano. È un primatista nazionale, perché è riuscito a scendere sotto i dieci secondi sulla distanza: un record eccezionale, che ha fatto sì che venisse definito “Il nuovo Mennea” e che venisse annoverato tra i migliori velocisti della sua generazione.

Filippo Tortu detiene attualmente le migliori prestazioni italiane under 18, under 20 e under 23 dei 100 metri piani. In questo specifico momento se ne sta parlando perché domenica 20 gennaio alle ore 19.05 correrà all’esordio stagionale nei 60 metri indoor. 

Nato a Milano, classe 1998, il velocista ha iniziato a praticare atletica leggera a soli otto anni. Nel 2010 e nel 2011 si è aggiudicato il titolo di ragazzo più veloce di Milano e nel 2013 ha vinto gli 80 metri ai campionati italiani cadetti con il tempo di 9″09.

La sua ultima gara risale agli Europei di Berlino dello scorso agosto, dove si è appunto aggiudicato il primato di italiano più veloce. Tra gli avversari di Filippo Tortu domenica 20 gennaio troveremo il siciliano Nicholas Artuso e il sardo Luca Lai.

La diretta si pr