Francesca Testana morta a 26 anni in discoteca

Francesca Testana morta a 26 anni in discoteca, la sorella: non era drogata o ubriaca, ha avuto un malore

Ha solo avuto un malore

Francesca Testana è morta a 26 anni in discoteca, mentre stava trascorrendo una serata con la sorella e gli amici per festeggiare la guarigione dal Covid. La mamma di due figli, improvvisamente, ha avuto un malore ed è morta nel locale. La sorella si scaglia contro i commenti online: non era drogata o ubriaca.

Francesca Testana morta a 26 anni in discoteca

Francesca Testana aveva deciso di andare quella sera alla discoteca di Borgo Piave “El Paso”, dove c’era in programma una serata di balli di gruppo. Era con gli amici e stava bene, quando all’improvviso si è accasciata a terra ed è morta, nonostante i tentativi dei soccorritori di rianimarla.

I gestori del locale hanno subito allertato i soccorsi. Quando sono arrivati, i sanitari non hanno potuto far altro che constatare il decesso della donna che lascia due figli a crescere da soli. Aveva solo 26 anni e ora si dovrà capire perché è morta improvvisamente.

Francesca viveva ad Aprilia, era sposata e aveva due bimbi di 3 e 4 anni. Non aveva malattie e non soffriva di particolari disturbi. Probabilmente ora verrà richiesta un’autopsia per comprendere le cause del decesso improvviso della donna di soli 26 anni.

Tutti si chiedono come sia potuto accadere. Famigliari, amici e conoscenti della ragazza non riescono a darsi pace. Ma la sorella ci tiene a precisare che le voci che si rincorrono sul web non sono fondate.

Francesca viveva ad Aprilia

Francesca Testana morta a 26 anni in discoteca: la sorella fuga ogni dubbio sulla sua morte

La sorella di Francesca ha dovuto fermare le voci che ipotizzavano che avesse assunto droghe o avesse abusato con l’alcol.

Francesca Testana

Mia sorella non era né drogata né ubriaca. Ha avuto un malore in un pub. Perché sì, le mamme possono anche uscire. E’ morta una madre di 26 anni, solo questo dovete dire. Esigo silenzio e rispetto verso la mia famiglia che ora è distrutta.