Genova: demolizione Ponte Morandi, ecco il video del’implosione

A Genova è stato appena demolito il Ponte Morandi; il video dell'esplosione è stato trasmesso in diretta ed è stato un momento molto intenso; ecco quei attimi.

Genova oggi si è fermata per la demolizione del Ponte Morandi. Il video dell’implosione è stato trasmesso in diretta e ha tenuto tutti con il fiato sospeso. Come ben sapete il Ponte Morandi era crollato poco più di 10 mesi fa e aveva fatto 43 vittime e 566 sfollati. Stamattina, con un boato, sono stati fatti implodere i piloni 10 e 11 alle 9.39.

Sono passati poco più di 10 mesi da quel terribile 14 agosto 2018 quando il viadotto Polcevera (conosciuto anche come ponte Morandi o ponte delle Condotte) è crollato. Quel giorno sono morte 43 persone e 566 persone sono state sfollate. Quello che era rimasto del ponte, simbolo di Genova, è stato demolito stamattina alle 9.39 con cariche di dinamite. La città è stata squarciata da un boato e i due piloni sono crollati a terra nel giro di pochi secondi mentre i vigili del fuoco gettavano acqua con gli idranti per ridurre la quantità di polveri disperse.

ponte-morandi

Sul posto c’erano anche molte autorità locali e non: i ministri dell’Interno Matteo Salvini, il ministro dello sviluppo economico Luigi Di Maio, il ministro della Difesa, Elisabetta Trenta, il sindaco di Genova Marco Bucci e il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti. Quest’ultimo ha dichiarato:

“È una giornata molto importante per la città di Genova. Significa che il cantiere del ponte sta andando avanti ed è una giornata molto importante anche per il suo valore simbolico. È un’altra promessa mantenuta. Genova entra nel suo futuro, in una nuova epoca che supera questa tragedia e ci porta al ritorno alla normalità”.

ponte-morandi-esplosione

Matteo Salvini ha voluto essere presente e ha dichiarato:

“I genovesi e gli italiani il prossimo anno avranno il loro ponte. Rendo omaggio a una città che non si è mai fermata, sono qui a ricordare le vittime. Oggi non solo viene giù il vecchio, ma viene su il nuovo, tutti stanno facendo la loro parte. Questa è una bellissima lezione di concretezza”.

Il ponte avrebbe dovuto essere abbattuto alle 9.00 ma c’è stato un piccolo ritardo dovuto a una segnalazione che parlava di un pensionato che si sarebbe barricato nella sua casa situata nella zona rossa.

ponte-morandi-demolizione

Ma dopo una verifica, la casa in questione è stata trovata vuota ed è stato il via alle operazioni di demolizione. A seguire l’esplosione è stato l’esperto esplosivista Danilo Coppe.

Adesso i genovesi aspettano la ricostruzione del Ponte che ha cambiato per sempre le loro vite.

Giuseppe Conte ha firmato il nuovo DPCM: chiusura bar, ristoranti e locali alle 18

Online la bozza del nuovo DPCM: coprifuoco alle 18, chiusura palestre, piscine, teatri e cinema

Roma, grave incidente in strada: morta la 38enne Serena Greco

Partinico, Angelica Pitò non ce l'ha fatta: è caduta dal cavallo

Vincenzo De Luca rompe il silenzio dopo le rivolte a Napoli: "Non cambio idea"

Palestre, gestori allarmati: "Il Governo se ne vuole lavare le mani"

Eva Barilaro chiede al suo fidanzato di rasarle la testa: il gesto commovente