Georgie-Willgust

Georgie Willgust è l’uomo inglese più anziano con sindrome di Down

Lui è l'uomo inglese più anziano con sindrome di Down: ha spento 77 anni e per mantenersi giovane balla

L’uomo con Sindrome di Down più anziano della Gran Bretagna ha da poco festeggiato il suo 77esimo compleanno. Si chiama Georgie Willgust e ha sconcertato tutti, sia famiglia che medici per aver vissuto così a lungo nonostante le sue condizioni mediche.

Il suo compleanno è stato il 16 agosto e la casa di cura dove vive si è assicurata che Georgie si divertisse un sacco durante il suo giorno speciale. 

Georgie era molto contento, ha sorriso per tutto il giorno e sembrava essere felice, circondato come era da tutti i suoi cari. Tutta la famiglia e gli amici si sono assicurati di trovarsi nella casa di cura di Watcombe Circus di Nottingham dove Wildgusta ha vissuto negli ultimi 25 anni.

Per l’occasione + anche stata organizzata una piccola festa. Quando gli è stato chiesto quale fosse il segreto della sua lunga vita, Georgie ha spiegato che si trattava della danza e della sua vita sociale attiva.

Secondo Nikki Wright, nipote di Wildgust che gli va a fare visita regolarmente, il motivo per cui lo zio è vissuto così a lungo a dispetto delle statistiche mediche è semplicemente che è sempre stato ben curato. Ha anche aggiunto che è incredibile che lo zio sia arrivato a questa età: la nonna le aveva sempre detto che non avrebbe vissuto oltre i dieci anni a causa della Sindrome di Down. Ma si sbagliavano tutti, basta guardarlo adesso: Wildgust ha lavorato come giardiniere e come produttore di tappeti prima di ritirarsi in pensione ed è entrato nella casa di cura nel 1993.

Da allora Georgie vive lì, condividendo la casa con altri 12 residenti che sono diventati i suoi migliori amici. Uno di questi è Lorraine: trasferitasi da poco, è diventata la sua ragazza. Kimberly Taylor, un membro dello staff della casa di cura, ha spiegato che ogni singolo giorno in cui va a lavorare, lui ti fa sorridere. Ha poi aggiunto che Georgie è veramente felice lì ed è circondato da altre 12 persone che hanno circa la stessa età. Javine Lacey, un’assistente della casa di cura, ha definito Wildgust un “miracolo” e ha parlato di come si è ripreso da una recente malattia e altri problemi di salute.

 

Sua madre gli ha sempre detto che avrebbe potuto fare qualsiasi cosa avesse voluto e per questo motivo è sempre stato molto indipendente. Inoltre secondo la nipote Wright, a Georgie non gli è mai piaciuto sentirsi dire cosa fare e cosa non fare, motivo per cui ha raggiunto i 77 anni.  Wildgust ha due fratelli: uno più giovane di nome Colin, morto all’età di 71 anni circa tre anni fa e la sorella Jean Yessyan 79 anni che vive in Australia. I due chattano spesso su Skype.

 

Per il suo compleanno, poi, è stato realizzato un video nel quale parla di diversi aspetti della sua vita. Per esempio, a Georgie piace ballare e il suo programma preferito è Strictly Come Cancing, un popolare show di danza del Regno Unito.

Marco Del Rosso: 30enne muore nel giorno del suo compleanno

Che fine ha fatto il comandante Francesco Schettino

Alessia Logli: la figlia di Roberta Ragusa vince un concorso di bellezza

Phillip Herron, padre single si toglie la vita perché solo 5 euro sul conto

Neonata di 5 mesi ricoverata per una grave ferita alla testa: è in pericolo

Coronavirus, medico positivo al test, ha fatto tre turni all'ospedale di Treviso

Massimo Galli preoccupato sul Covid: "Prossimi 10-15 giorni cruciali"