Germania: arrestati 2 genitori per abusi sul figlio di 6 settimane

Germania: arrestati 2 genitori per abusi sul figlio di 6 settimane; i medici in ospedale hanno detto di non aver mai visto una cosa del genere.

Home > Attualità > Germania: arrestati 2 genitori per abusi sul figlio di 6 settimane

Germania: arrestati 2 genitori per abusi sul figlio di 6 settimane. Insieme hanno sottoposto il piccolo a torture indicibili che gli hanno causato gravi ferite. È accaduto nella loro casa di Ludwigshafen, nello stato tedesco occidentale della Renania-Palatinato. I protagonisti sono Ismail S., 23 anni, e Nina R., 26 anni, una coppia di neo-genitori che hanno abusato del loro figlio neonato.

Ismail S., 23 anni, e Nina R., 26 anni sono stati arrestati in Germania per aver abusato del loro figlio di 6 settimane. I due genitori orchi hanno sottoposto il bambino a terribili sevizie nella loro casa di Ludwigshafen, nello stato tedesco occidentale della Renania-Palatinato. Il bambino è stato portato all’ospedale con ferite intorno al sederino e i medici che lo hanno visitato hanno capito subito che si trattava di abusi e hanno contattato subito le forze dell’ordine.

Ismail-S-Nina-R

La madre, Nina R., una commessa, è accusata di aver causato gravi ferite al bambino quando aveva solo sei settimane. Il procuratore principale Hubert Stroeber ha dichiarato: “Lo ha fatto solo per raggiungere il piacere”. Anche il padre Ismail S. avrebbe presumibilmente preso parte all’abuso del piccolo, provocando una “ferita sanguinante” tra le gambe del bambino e un “livido visibile e doloroso” nella zona del sedere, secondo i pubblici ministeri.

bambino

La coppia portò il bambino in un ospedale dicendo che stava male. I medici rilevarono una grave peritonite, l’infiammazione del peritoneo tipicamente causata dalla rottura di un organo all’interno dell’addome. I medici scioccati hanno anche scoperto che il bambino soffriva di una lesione cranica, un’emorragia cerebrale, costole fratturate, lividi ai polmoni e al cuore e sanguinamento dagli occhi. Le lastre hanno mostrato fratture più vecchie.

Secondo i media locali, il bambino è stato sottoposto a un intervento chirurgico di emergenza per ricostruire la parte finale del retto: gli è stato praticamente messo un retto artificiale a causa delle orribili lesioni riscontrate.

madre-snaturata

L’onorevole Stroeber ha aggiunto: “Persino i professionisti del mio pubblico ministero sono rimasti scioccati”. Il bambino, che ora ha sette mesi, vive attualmente con una famiglia adottiva. La famiglia e gli amici dei due genitori hanno detto ai media locali che Nina R. aveva mostrato segni di crudeltà fin da bambina quando aveva presumibilmente torturato a morte due porcellini d’India. Ma nessuno si immaginava che potesse spingersi fino a questo punto con il proprio figlio.

germania-arrestati-2-genitori-per-abusi-sul-figlio-di-6-settimane

La commessa ha incontrato Ismail S. a novembre del 2017 ed è rimasta incinta. Ha partorito il bambino alla fine di agosto dello scorso anno. I due sono in custodia cautelare dallo scorso novembre e ora l’ufficio del pubblico ministero li ha accusati di gravi lesioni fisiche e abusi su minore.

Il loro processo è previsto per maggio.