Germania, sparatoria davanti la sinagoga e nel cimitero

Germania, c'è stata una sparatoria ad Halle, città della Sassonia-Anhalt. È accaduto davanti alla sinagoga e al cimitero. Si registrano diversi morti.

Germania, c’è stata una sparatoria ad Halle, città della Sassonia-Anhalt. È accaduto davanti alla sinagoga e al cimitero. Si registrano diversi morti, almeno due ma per il momento le informazioni restano frammentarie.

“Non uscite, restate chiusi in casa. Il killer è in fuga ed è armato”. Una bomba sarebbe stata lanciata nel cimitero ebraico.

Lo scrive il sito del quotidiano tedesco Bild che parla di “almeno un morto”. “Un uomo armato spara attorno a sé” ed e “in fuga”, scrive il sito del’emittente tedesca N-Tv.

Sono momenti tragici ad Halle, in Germania. La sparatoria si è verificata nei pressi di una Sinagoga nel quartiere Paulus nella tarda mattinata di oggi mercoledì 9 ottobre.

Per la polizia, almeno due sarebbero i morti ma le informazioni sono ancora frammentarie. Tra le vittime risulta una donna.

Il killer è ancora armato ed è in fuga a bordo di un veicolo in direzione Lipsia, per questo motivo gli agenti hanno voluto avvertire attraverso Twitter, tutta la popolazione di non uscire dalle proprie case e di prestare molta attenzione: “Chiediamo alla popolazione di rimanere chiusi nelle proprie case”.

Non è ancora chiaro il motivo di questo gesto e se a sparare con un fucile mitragliatore, siano state più persone. Inoltre la bomba a mano sarebbe stata lanciata anche nel cimitero ebraico della cittadina che è adiacente alla Sinagoga come sta riportando la Stampa locale.

Questa drammatica vicenda cade proprio su Yom Kippur che in tedesco indica il giorno della riconciliazione o il festival della riconciliazione, una festa ebraica molto importante. È stata chiusa anche la stazione ferroviaria di Halle.

Proprio alle prime ore di oggi, la polizia tedesca aveva effettuato raid in quattro stati e sono stato fermati sei sospetti che potrebbero essere legati ad una serie di minacce e attentati dinamitardi nelle moschee, nei media e nelle sedi di partiti.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

L'attrice Patty Perez è morta all'età di 57 anni

L'attrice Patty Perez è morta all'età di 57 anni

Il mondo del calcio piange la morte del grande Jimmy Greaves

Il mondo del calcio piange la morte del grande Jimmy Greaves

Fuga di gas scoperta grazie al bimbo: non riusciva a dormire

Fuga di gas scoperta grazie al bimbo: non riusciva a dormire

Pomeriggio 5: Maria Angioni spiega la pista della Tunisia in diretta tv

Pomeriggio 5: Maria Angioni spiega la pista della Tunisia in diretta tv

Nicola Scisciani morto a 12 anni in un incidente stradale, Tolentino in lutto

Nicola Scisciani morto a 12 anni in un incidente stradale, Tolentino in lutto

Napoli, le dichiarazioni di Mariano Cannio davanti al pm sulla morte del piccolo Samuele Gargiulo

Napoli, le dichiarazioni di Mariano Cannio davanti al pm sulla morte del piccolo Samuele Gargiulo

Montecchio Maggiore, i risultati dell'autopsia sul corpo di Alessandra Zorzin

Montecchio Maggiore, i risultati dell'autopsia sul corpo di Alessandra Zorzin