La tragedia di Gianluca Cati

Gianluca Cati, calciatore di 29 anni, morto per una brutta malattia

Una terribile malattia ha portato via Gianluca Cati, calciatore 29enne brindisino, a soli 29 anni: il dolore di una città intera

Una tragedia assoluta ha colpito tutto il mondo del calcio pugliese, ma anche tutti quelli che volevano un bene infinito ad un ragazzo gentile, buono e solare come pochi. Gianluca Cati, di soli 29 anni, è morto nel giorno di Ferragosto, dopo aver lottato per tre mesi con una malattia che non gli ha lasciato scampo. Il cordoglio di una Regione intera.

La tragedia di Gianluca Cati

Solo 29 anni ed una vita intera davanti, da vivere e riempire di sogni da realizzare. Tutto questo però non potrà mai avvenire, perché un destino crudele ha portato via Gianluca troppo presto.

Tutti a Brindisi e dintorni lo conoscevano per il ragazzo eccezionale che era. Una passione, quella per il calcio, che lo aveva portato ad indossare diverse maglie di società dilettantistiche della Puglia. Le stesse società che ore, tutte, lo salutano incredule con dei messaggi di cordoglio che nessuno avrebbe voluto mai scrivere o leggere.

Guarda avanti e cammina.. Senza fretta… Ma senza sosta..!!“: Queste le ultime parole scritte da Gianluca sui social, a corredo di una foto che lo ritrae, sorridente come sempre, sul lungomare della sua città.

Era lo scorso maggio e poco dopo, il 29enne avrebbe scoperto di essere affetto da una malattia gravissima che lo ha portato via in soli 3 mesi.

Il triste addio a Gianluca Cati

La tragedia di Gianluca Cati

A soffrire per la morte di Gianluca Cati sono in tantissimi. Una marea immensa di amici che non riescono a credere a quello che è accaduto.

A soffrire in particolare, ovviamente, la sua famiglia. Molto commovente, ad esempio, il messaggio per lui scritto dalla cognata, moglie di suo fratello Elia.

Ciao Gianluca, vorrei dirti tante cose, ma sono sicura che tu le sappia già. In questi ultimi giorni ci hai studiato attentamente, ogni piccolo movimento del volto, ogni piccola espressione. Abbiamo cercato di darti forza ma come al solito sei stato tu a darla a noi e questo ti chiedo: donaci la tua forza e il tuo coraggio perché affrontare la nuova vita senza di te ci fa paura.

La tragedia di Gianluca Cati

Voglio ricordarti, Gianluca mio, bello come il mare che avevi negli occhi, buono come il nostro dolce preferito, educato come un uomo d’altri tempi, coraggioso e forte come un leone.

Proteggi la tua mamma e il tuo papà e guida la tua nipotina sulla giusta via perché sai che è una pazzerella e la adoravi proprio per questo. Ti amiamo immensamente.