ginevra

Ginevra, la bimba di Melito si è svegliata dopo l’operazione

Ginevra, la bimba di Melito che combatte da 5 anni contro un tumore al cervello si è svegliata dopo l'intervento nell'ospedale di Hannover;

Ginevra, la bimba di Melito che combatte da 5 anni contro un tumore al cervello si è svegliata dopo l’intervento nell’ospedale di Hannover, in Germania. La piccola era stata sottoposta a una delicata e costosissima operazione al cervello per cercare di rimuovere il tumore.

Ginevra sta bene, si è svegliata. La notizia di poco fa ha fatto tirare un sospiro di sollievo a tutti quelli che attendevano l’esito della sua operazione. A dare la buona novella è stato il padre Fabio che, pieno di gioia, ha scritto sul suo profilo Facebook:

“Il mostro di Ginevra è stato estirpato dal suo cervello – scrive – questa vittoria la aspettavamo da ben 5 anni, un percorso tortuoso, aberrante, a volte quasi impraticabile… ma mai solo un momento ci siamo dati per sconfitti. Mai per un momento abbiamo pensato che la missione che mi ero prefissato, quella di far salvare mia figlia, fosse solo un pensiero di conforto psicologico per noi. Ci abbiamo sempre creduto. I professionisti che operano in questa struttura sono veri strumenti di Dio”.

International-Neuroscience-Institute-Hannover

Poi ha aggiunto ringraziando tutti per l’aiuto:

“Non saprei cosa dirvi, come sdebitarmi con tutti voi che avete permesso a Ginevra di arrivare ad Hannover. Lei, appena si riprenderà, sicuramente ringrazierà tutti voi, perchè sa che ci avete sostenuto in tutto e per tutto e di conseguenza aspettatevi che vi chiamerà zio e zia per tutta la vita”.

sala-operatoria

Ginevra è stata operata in Germania, presso l’International Neuroscience Institute di Hannover.

La piccola di 7 anni è una guerriera molto famosa: per lei si erano mobilitati mari e monti. L’intervento era molto costoso e per raccogliere i fondi era stato organizzato un concerto di beneficenza e 35 artisti partenopei avevano partecipato, raccogliendo insieme la somma necessaria.

ginevra-bimba-melito

Prima di entrare nella sala operatoria, Fabio, il padre di Ginevra, aveva scritto speranzoso:

“Vai amore, vai e vinci! Papà mamma e Miriana ti amano più della loro stessa vita. Sei una guerriera, spacca tutto e fa mbress’ che già ci manchi da impazzire! Ti amiamo. Gesù pensaci tu!”.

Incidente a Novara, mamma e figlia di 13 anni morte a causa dei traumi riportati

Incidente a Novara, mamma e figlia di 13 anni morte a causa dei traumi riportati

Pier Francesco Carofano, il 19enne che si è sparato un colpo alla testa dopo un litigio con i genitori, non ce l'ha fatta

Pier Francesco Carofano, il 19enne che si è sparato un colpo alla testa dopo un litigio con i genitori, non ce l'ha fatta

Gaiarine, Simone Furlan è morto dopo aver accusato un forte mal di testa ed un'infiammazione alle gengive

Gaiarine, Simone Furlan è morto dopo aver accusato un forte mal di testa ed un'infiammazione alle gengive

Famiglia uccisa in California, padre, madre, neonata e anche il cane: per la polizia è colpa di un'alga tossica

Famiglia uccisa in California, padre, madre, neonata e anche il cane: per la polizia è colpa di un'alga tossica

Nuove ed inedite intercettazioni di Anna Corona sul caso di Denise Pipitone

Nuove ed inedite intercettazioni di Anna Corona sul caso di Denise Pipitone

Reggio Calabria: trova un "Gratta e Vinci" del padre defunto ma non può incassarlo

Reggio Calabria: trova un "Gratta e Vinci" del padre defunto ma non può incassarlo

Pesava 335 chili, ma adesso ne pesa solo sessantanove. Ecco com'è diventata

Pesava 335 chili, ma adesso ne pesa solo sessantanove. Ecco com'è diventata