Giro d’Italia: Miguel Ángel López schiaffeggia tifoso

Giro d'Italia: Miguel Ángel López schiaffeggia tifoso; è accaduto nell'ultima salita della ventesima tappa del Giro d’Italia; ecco il video.

Home > Attualità > Giro d’Italia: Miguel Ángel López schiaffeggia tifoso

Giro d’Italia: Miguel Ángel López schiaffeggia un tifoso colpevole di averlo fatto cadere. Il ciclista 25enne scalatore colombiano dell’Astana stava percorrendo gli ultimi chilometri prima del traguardo quando si è trovato davanti un tifoso che ha arrestato la sua pedalata. Ecco come ha reagito.

Miguel Ángel López, 25 anni, ciclista colombiano dell’Astana, ha avuto una brutta disavventura nell’ultima parte della ventesima tappa del Giro d’Italia. Miguel stava accelerando per ridurre la distanza tra lui e i ciclisti che lo precedevano quando si è scontrato con un tifoso che lo ha fatto cadere.

miguel-angel-lopez

Il sudamericano stava scalando la Feltre-Croce d’Aune (Monte Avena) di 194 chilometri ed è caduto dalla bici in seguito allo scontro. Dopo tanta fatica, Miguel Ángel López è stato assalito dalla rabbia e ha reagito in maniera violenta, prendendo a schiaffi il tifoso e facendogli saltare il capellino.

lopez

Anche se la violenza non è mai giustificata, in molti hanno capito il suo gesto. Uno dei commentatori ha detto che i tifosi possono essere veramente irresponsabili alcune volte. Infatti, in questo caso, il ciclista ha solo perso dei secondi preziosi ma nessuno si è fatto male. Qualcuno, però, sarebbe potuto rimanere ferito in seguito a uno scontro del genere.

lopez-schiaffi-tifoso

Al contrario di Miguel Ángel López, Primoz Roglic (Jumbo-Visma) che occupa il terzo posto nella classifica generale, ha avuto un “aiutino” dai tifosi, senza ribellarsi. Uno spettatore ha spinto lo sloveno, che gli ha lasciato fare, per circa quindici secondi. Dopo il traguardo, a Roglic è stata assegnata una penalità di 10 secondi che non gli ha fatto perdere il terzo posto nella classifica generale ma che lo spinge a 3 minuti e 16 secondi dall’ecuadoriano Richard Carapaz.

lopez-furioso-tifoso

Il colombiano è partito con un po’ di ritardo e ha tagliato il traguardo al 18° posto, a 1 minuto e 49 secondi dal vincitore Pello Bilbao. Nella classifica generale Miguel Ángel López che viene soprannominato “Superman” ha mantenuto lo stesso posto che aveva prima di questa tappa, il sesto.

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI