La morte di Giulio e Cesarina

Giulio e Cesarina sposati da 50 anni, scomparsi a poche ore di distanza

Quando Giulio ha saputo della morte della sua amata Cesarina, non ha retto al dolore e l'ha raggiunta in cielo poche ore più tardi

Una notizia molto triste si è diffusa da un piccolo paesino delle Marche all’inizio di questa settimana e inevitabilmente ha commosso anche tutto il resto d’Italia. Giulio e Cesarina, anziani sposati da oltre 50 anni, dopo una vita insieme hanno lasciato la vita terrena insieme, a poche ore di distanza l’uno dall’altra. Il marito non ha retto al dolore della perdita dell’amata moglie.

La morte di Giulio e Cesarina

La vita nei piccoli paesi o comuni italiani è spesso piatta e priva di picchi emotivi degni di nota. Ma a volte, capitano degli episodi che possono muovere la commozione non solo delle piccole comunità in questione, ma anche quella di tutto Italia.

Questo è proprio il caso di Giulio e Cesarina. Un uomo e una donna che sempre hanno vissuto nella loro villetta di Fornace Morando, una piccola frazione dell’altrettanto piccolo comune di Osimo, in provincia di Ancona.

I due avevano pronunciato il fatidico sì circa 50 anni fa, promettendosi amore e fedeltà per tutta la vita. E così è effettivamente stato.

Una vita serena la loro, fatta di gioie, come la nascita di tre figli, ma anche di dolore. Come il grave lutto che ha colpito la loro famiglia pochi anni fa.

Giulio e Cesarina insieme fino alla fine

La morte di Giulio e Cesarina

Purtroppo, nel tardo pomeriggio di sabato 3 dicembre, Cesarina Maggiori ha accusato un malore che l’ha portata via all’affetto dei suoi cari in modo improvviso e doloroso. La signora aveva 76 anni.

I tre figli Loredana, Gianfranco e Sabina, legatissimi alla mamma, hanno appreso con enorme tristezza di quanto accaduto.

Tuttavia, a soffrire più di tutti è stato Giulio Stacchiotti, 84 anni, marito di Cesarina da oltre 50 anni.

La morte di Giulio e Cesarina

L’uomo non ha retto allo strazio per la scomparsa di sua moglie e neanche 30 ore più tardi, nella serata di domenica 4 dicembre, ha avuto un malore anche lui ed ha raggiunto la sua sposa.

Tutta la comunità di Osimo si è stretta alla famiglia colpita dal doppio lutto e i figli, che dovevano occuparsi di organizzare il funerale della loro mamma, si sono ritrovati ad organizzarne uno doppio, anche per il loro papà.

Il rito funebre si è tenuto nella mattinata di oggi, nella chiesa Sacro Cuore di Montoro.