Grave incidente sull’autostrada A14. Ha perso la vita un bambino di tre anni

Gravissimo incidente sull'autostrada. Morto un bambino di tre anni.

Home > Attualità > Grave incidente sull’autostrada A14. Ha perso la vita un bambino di tre anni

La tragedia è accaduta ieri pomeriggio, sull’autostrada A14, all’uscita tra Poggio Imperiale e Termoli. Un bambino di soli tre anni, mentre viaggiava in macchina con il suo papà, ha perso la vita dopo un grave incidente. Secondo quanto riportato, i due si stavano dirigendo in direzione Pescara, quando sono rimasti coinvolti in uno schianto con altre due vetture.

A causa della troppa violenza dell’impatto, il piccolo Simone Leone ha perso la vita. I medici hanno provato a rianimarlo, ma ogni loro tentativo è stato vano.

Suo padre Andrea, è rimasto gravemente ferito ed è stato trasportato in ospedale e ricoverato in prognosi riservata.

L’incidente ha riportato un morto e tre feriti. La comunità di Chieuti, luogo dove il papà e il piccolo Simone abitavano, è rimasta sconvolta. Il sindaco ha espresso pubblicamente le sue condoglianze e si è stretto al dolore della famiglia.

Il piccolo Simone si è spento all’età di tre anni, lasciando sua mamma Ida, suo papà Andrea, i suoi due fratellini e una sorellina.

Sul luogo dell’incidente sono intervenute anche le forze dell’ordine, che adesso cercheranno di ricostruire l’esatta dinamica dei fatti e di stabilire le eventuali responsabilità.

Per il momento non ci sono ulteriori notizie sulla vicenda, accaduta solo poche ore fa. Nei prossimi giorni ci saranno di sicuro nuove notizie, riguardo la dinamica dell’incidente, le condizioni di salute di papà Andrea e la data del funerale del piccolo Simone.

Anche a Bressanone è avvenuto un tragico incidente. Ha perso la vita una giovane mamma di soli quaranta nove anni, chiamata Sybille Sparber. La donna, per cause ancora da chiarire, si è schiantata contro il muretto di una casa. È stata estratta dalle lamiere e trasportata in ospedale, ma le sue condizioni erano troppo gravi e non c’è stato nulla da fare. Potete leggere l’intera notizia QUI.