Ha assorbito la gemella nascendo da sola e le è rimasto un segno per tutta la vita

La storia di Taylor Muhl, affetta da una condizione genetica rara: il chimerismo.

La californiana Taylor Muhl, sin da quando era bambina, desiderava avere una sorella gemella. Ne era ossessionata. Anni dopo, la cantante e modella ha scoperto che ciò che voleva si era già avverato.

Ha assorbito la gemella nascendo da sola e le è rimasto un segno per tutta la vita

Taylor, nata a Los Angeles, è cresciuta pensando che lo scolorimento presente sul suo stomaco fosse semplicemente una voglia. Tuttavi, dopo anni di lotta contro condizioni autoimmuni, Taylor si recò da un medico che le diagnosticò il chimerismo: una malatta rara in cui una persona ha due serie di DNA. Sì, in Taylor c’è anche il codice genetico della gemella che ha ‘assorbito’ quando si trovava nel grembo di sua madre.

Ha assorbito la gemella nascendo da sola e le è rimasto un segno per tutta la vita

“La mia prima reazione è stata lo shock”, ha rivelato Taylor al magazine People: “Poi, la mia seconda reazione è stata la tristezza. Avrei potuto avere una gemella”.

Taylor si è ‘fusa’ con la sorella quando era nel grembo di sua madre, all’insaputa del genitore che ha optato per una gravidanza naturale e non si era mai sottoposta a un’ecografia. Adesso, la donna porta il DNA della gemella nel suo corpo, con due diversi flussi di sangue e sistemi immunitari. Di conseguenza, il corpo di Taylor combatte costantemente le cellule della gemella perché le riconosce estranee.

Ha assorbito la gemella nascendo da sola e le è rimasto un segno per tutta la vita

“Mi sono davvero sentito sollevata. Mi sentivo libera perché, per la prima volta nella mia vita, conoscevo il motivo per cui il mio stomaco è in questo modo. E ora so anche il perché delle mie condizioni di salute”, ha raccontato la modella, che ha aggiunto: “Mi sono sentita come se fossi tornata a respirare. Prima di allora, ogni dottore mi ha detto che avevo una voglia sullo stomaco”.

Ha assorbito la gemella nascendo da sola e le è rimasto un segno per tutta la vita

Oggi Taylor si concentra sul seguire uno stile di vita sano e attivo per far fronte alle sue condizioni. Sebbene il suo chimerismo sia noto da alcuni anni, la ragazza ha tenuto nascosta la notizia per timore di perdere delle opportunità lavorative: “Questo è stato probabilmente l’anno più libero che io abbia mai vissuto in tutta la mia vita. È stato così difficile fingere di non essere malata e l’ho fatto negli ultimi sette anni. Ora non devo preoccuparmi di nulla”.

Taylor ha un profilo su Instagram dove spesso parla del chimerismo per sensibilizzare sul tema.