I genitori di Julen

Ennesima tragedia per i genitori di Julen, il bimbo che ha perso la vita cadendo in un pozzo. Era il secondo figlio che perdevano in circostanza tragiche, ma adesso è arriva l'ennesima brutta notizia per loro.

Home > Attualità > I genitori di Julen

Vicky e José Roselló, i genitori di Julen, hanno sofferto tre volte per la perdita di un figlio. Il destino li ha sorpresi con tragedie che hanno lasciato i loro cuori devastati per sempre. Nel 2017 hanno perso Oliver, il loro figlio di tre anni, morto di infarto mentre si trovavano in  spiaggia.

A quel tempo Julen era appena nato, poco dopo il bambino di 2 anni avrebbe avuto un incidente che avrebbe lasciato l’intero paese con il fiato sospeso. Precipitò in un pozzo all’interno di una fattoria a Totalán, Malaga, e da allora fu avviata un’operazione di salvataggio senza precedenti nel luogo in cui si verificò la tragedia.

Sfortunatamente, 13 giorni dopo si realizzò il peggior presagio, il piccolo Julen fu trovato senza vita all’interno del pozzo di 25 centimetri di diametro, e 71 metri di profondità.

Un anno dopo la morte di Julen, i suoi genitori hanno perso anche il loro terzo figlio.

Nell’agosto del mese scorso, Vicky ha annunciato ai media di essere incinta, ma recentemente Toñi Prieto sul noto programma Antena 3, “Public Mirror”, ha confermato che la gravidanza ha subito un aborto spontaneo.

“Alcuni mesi fa Vicky ci ha detto che era incinta, ma non è più così”, ha detto il produttore Toñi Prieto.

La triste notizia provocò confusione, ed arrivò  pochi giorni dopo l’annuncio dell’accordo tra i genitori di Julen e il proprietario del pozzo. David Serrano ha accettato di essere condannato ad un anno di prigione, e di pagare un risarcimento di 180.000 euro a Vicky e José, i genitori di Julen. Dovrà anche farsi carico delle spese che il consiglio andaluso ha dovuto sostenere per l’operazione di salvataggio,  effettuata nella sua che ammonterebbe a 664.000 euro.


I genitori di Julen hanno deciso di accettare l’accordo proposto e di lasciarsi alle spalle la procedura legale, così dolorosa per loro. Tale misura annulla il processo che si svolgerà contro il proprietario della fattoria in cui si è verificato il tragico incidente.

David Serrano è stato accusato di omicidio colposo per condotta imprudente, e l’accusa privata ha definito la sua esibizione come “condotta di estrema imprudenza”.

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI