Il bambino si è perso

"Era la mattina di natale, stavo caminando quando ho sentito un bambino che piangeva. Mi sono affacciata sotto il portico, ed eccolo lì un piccolo di 2 anni con indosso solo un pannolino e un bavaglino, completamente solo e disperato nella strada gelida..."

Home > Attualità > Il bambino si è perso

Tutti sperano che il giorno delle celebrazioni natalizie sia pieno di gioia. Tuttavia, la vita di un bambino di 2 anni è stata esposta a un vero e proprio pericolo, quando si è visto completamente solo nelle fredde strade di New York. In così giovane età e privo di ogni protezione, è un vero miracolo che questo piccolo sia sopravvissuto.

“Continuava a piangere. Ha alzato le braccia verso di me così l’ho sollevato. ” Marlene Malvin, una donna di 40 anni, si trovava nel Bronx per visitare sua madre. Fu allora che vide il bambino che vagava tristemente vicino alle scale di una residenza.

Tutto quello che aveva era un pannolino e un bavaglino, quindi la sua temperatura corporea era pericolosamente bassa. Marlene è una madre, quindi il suo istinto le ha detto che avrebbe dovuto fare qualcosa per aiutare questa povera creatura.

“Il tempo è vitale in questi casi. Fortunatamente l’ho trovato. ” Il bambino sembrò sollevato di imbattersi in Marlene. Lo portò a casa di sua madre che era proprio dall’altra parte della strada. Lì la giovane donna si prese cura del piccolo e gli dette gli abiti di suo figlio di 2 anni, per fare sí che non si raffreddasse.

Il piccolo continuava a tremare. Si direbbe che era stato in strada per almeno mezz’ora. Un paio di minuti dopo, si è rivolta alle forze dell’ordine per consegnarlo e spiegare cosa era successo. “Non avrei mai potuto lasciare  quello che sembrava essere un bambino perduto. Inoltre, era la mattina di Natale. “Gli agenti si sono occupati del caso e hanno portato il bambino in ospedale. Decisero di perlustrare nella zona in cui era stato trovato il piccolo cercando di porta in porta.

Si scoprì che viveva nello stesso edificio sulle cui scale lo trovarono. Si chiama Luis Ángel e sua madre ha lasciato la porta dell’appartamento aperta per errore quando è andata a fare shopping.

“Sono andata a comprare del succo per il bambino e ho dovuto lasciare la porta aperta. Sono felice che sia andato tutto bene. ”

Luis Angel era rimasto a casa con sua sorella di 14 anni, ma la giovane ragazza si addormentò profondamente e non aveva idea che il suo fratellino fosse riuscito a lasciare la casa e scendere in strada. La famiglia si riuní in ospedale e ora ringraziano solo tutti coloro che l’hanno aiutato a rimanere al sicuro.

“Voglio solo dire grazie. Spero che Dio ti benedica per avermi fatto questo. È un vero miracolo che questo piccolo sia riuscito a sopravvivere. Il freddo, le macchine e i pericoli della strada non sono un posto per un bambino così piccolo. Speriamo che il suo caso  ricordi di nuovo l’importanza di non perdere di vista i bambini.

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI