Il cambiamento del piccolo Teddy

Mamma crede che il figlio sia troppo mammone, ma in realtà ha un cancro al quarto stadio. "Capite bene quello che sto per dirvi..."

Home > Attualità > Il cambiamento del piccolo Teddy

A dicembre del 2016, Emma Mayo e suo marito Jamie Mascaro, erano al settimo cielo quando hanno scoperto di aspettare il loro primo figlio. Il piccolo Teddy è nato a dicembre dello stesso anno e tutto stava procedendo bene per questa dolce famiglia di Londra.

La-verità-sul-cambiamento-di-Teddy

Dopo diversi mesi, però, questi due genitori, si rendono conto che in realtà il loro bambino ha qualcosa di strano. E’ sempre stato molto affettuoso e mammone, ma ad un certo punto ha iniziato ad avere paura di tutto ed a essere più appiccicoso del solito. Emma, insieme al marito, ha capito che c’era qualcosa di strano in lui, poiché a sedici mesi aveva anche smesso di gattonare. Per questo motivo, hanno iniziato a fare subito delle analisi e degli esami ed è proprio in questo momento, che i medici hanno scoperto una terribile verità. Nell’aprile del 2018, Emma e Jamie, hanno scoperto che il piccolo Teddy era affetto da un neuroblastoma al quarto stadio. Questa mamma, ha deciso di rendere pubblica la sua storia, per avvisare tutto il mondo, dei sintomi di questo cancro molto aggressivo. “Ricordo che tenevo Teddy molto forte tra le mie braccia e piangevo. Tutto quello che riuscivo ad immaginare era che il mio bambino stava per morire. Non potevo credere che tutto questo stava accadendo proprio a noi!” racconta la mamma su Instagram. Il piccolo è stato sottoposto a diverse cure sperimentali ed a diversi cicli di chemioterapie, che hanno influito sul suo umore e sul suo corpicino.

La-verità-sul-cambiamento-di-Teddy 1

I dottori, stanno facendo il possibile per cercare di aiutarlo, ma sanno molto bene che anche se risponde molto bene ai trattamenti, questo tipo di tumore può sempre tornare e nel cinquanta per cento dei casi, è molto più aggressivo.

La-verità-sul-cambiamento-di-Teddy 2

Hanno aperto una pagina Facebook, di GoFoundMe e grazie alla generosità di parenti ed amici, sono riusciti a portare il bambino in un centro specializzato a Barcellona.

La-verità-sul-cambiamento-di-Teddy 3

Per ora, il piccolo Teddy sta bene, ma questi due genitori, sono costretti a vivere con il terrore che il tumore torni, più crudele di prima.

La-storia-di-Teddy-e-di-come-i-genitori-si-sono-resi-conto-che-in-lui-c'era-qualcosa-di-strano

Aiutateci a rendere pubblica questa storia, affinché tutti siano consapevoli dei rischi su questa terribile malattia!

Potete leggere anche: Non si è curata, per provare a tenere il suo bambino, ma lo ha contagiato