Il dramma dell’uomo condannato all’ergastolo per aver rubato $ 9

«Non ho nessuno» - Il dramma dell'uomo condannato all'ergastolo per aver rubato $ 9

Home > Attualità > Il dramma dell’uomo condannato all’ergastolo per aver rubato $ 9

Willie Simmons è un uomo con una storia che ha fatto riflettere molti sul vero significato della giustizia. Quando era giovane fu condannato all’ergastolo per aver rubato solo nove dollari. Willie ha attualmente 61 anni. ll suo processo è durato 25 minuti e il giudice ha preso questa decisione sulla base della legge penale dell’Alabama.

Willie ha trascorso gran parte della sua vita dietro le sbarre, e molti credono che abbia dovuto pagare un prezzo davvero eccessivo.

“Mi hanno detto che avrebbero fatto tutto il necessario per non uscire mai più.”

La sua storia è stata pubblicata grazie alla giornalista Beth Shelbourne, che ha parlato personalmente con Willie e la sua storia l’ha toccata. Willie fu processato ai sensi di quella legge perché aveva tre importanti background.

Uno di questi includeva un grande furto. Tuttavia, il crimine per il quale è stato processato e messo dietro le sbarre, consisteva nel rubare il portafoglio di un uomo e rubarne 9 dollari.

“Volevo solo trovare una soluzione rapida ai miei problemi.”

L’uomo sta scontando una pena a Holman, una delle prigioni più violente di tutti gli Stati Uniti . Quando è arrivato, ha subito una forte dipendenza da sostanze illecite, ma è entrato a far parte di un programma, ed ora è  completamente sano. Willie non fa altro che cercare di evitare problemi con i suoi compagni prigionieri e ricostruirsi la sua vita. Willie ha ricevuto la sua condanna a soli 25 anni. Sfortunatamente, gli è stato negato il diritto alla libertà vigilata . Attualmente, la legge sui criminali abituali ha subito molti cambiamenti,  e nessuno può  ricevere una sentenza come quella di Willie. Tuttavia, le modifiche non hanno un impatto retroattivo.

“ Non ho nessuno da chiamare . In un posto come questo senti sempre di essere completamente solo. La mia speranza è di uscire di qui, incontrare una donna e condurre una vita tranquilla.”


In molte occasioni, Willie ha provato a fare appello, ma il sistema non fa altro che impedirglielo. La giornalista afferma che al processo non gli hanno dato una reale possibilità di difendersi. L’avvocato non ha mai chiamato un testimone per testimoniare. Da quando la sua storia è stata diffusa in rete, molti hanno iniziato a riflettere sulla vicenda. Alcuni iniziano a chiedere una revisione approfondita delle leggi in Alabama.

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI