Il mistero diventa virale

Lui e la sua ragazza erano pronti per partire in viaggio. Lei lo aspettava davanti al cancello con le loro valigie, mentre lui andava a prendere la macchina. Ma il tempo passava e di lui non c'era traccia. Poco dopo arriva strana e-mail e il mistero diventa virale..

Home > Attualità > Il mistero diventa virale

Manuel Sánchez, uno studente di medicina di 29 anni, è scomparso lo scorso sabato mattina quando stava per partire per un viaggio con Emilia, la sua ragazza. Stava preparando i bagagli mentre lasciava la casa di Villa Pueyrredón, Argentina, per andare a prendere l’auto parcheggiata a diversi chilometri di distanza.

Si è convenuto che la sua ragazza doveva stare in attesa di fronte al cancello con gli effetti personali di entrambi. per arrivare a Necochea, laloro destinazione. Ma Manuel non è mai tornato, vedendo il ritardo, la sua ragazza è salita nell’appartamento e poco dopo ha ricevuto una e-mail che diceva tra l’altro: “Non ti meriti questo”. Assicura che non ha preso soldi e che ha lasciato le chiavi dell’auto nascoste a casa, infatti nell’e-mail dà l’istruzione di cercarle all’interno del forno a microonde. I membri della sua famiglia sono disperati e postano messaggi su Facebook in una pagina chiamata “Cerchiamo Manuel” nella speranza che possa vederli e comunicare con loro nel caso in cui se ne sia andato volontariamente. Dal 25 gennaio, Manuel non ha aggiornato nulla sui suoi social network, un giorno prima di scomparire, ha condiviso un’immagine che mette a confronto la crisi del Venezuela con la situazione attuale nel suo paese, l’Argentina. Manuel non ha comunicato con la sua famiglia o con Emilia, il suo ultimo messaggio è stato quell’email con il misterioso addio che non è stato reso pubblico nell’opinione pubblica.

I parenti presumono che il giovane sia partito volontariamente, ma lo esortano a contattarli in modo che possano quantomeno stare calmi, temono anche che potrebbe essere stato rapito o che si trova in una situazione altamente pericolosa. Nel mezzo dell’angoscia chiedono qualsiasi tipo di dati che dia loro un indizio sulla posizione di Manuel.

Quando Manuel lasciò l’appartamento in cui abitava con Emilia, prese solo la sua carta d’identità, la tessera di trasporto di un amico e un’estensione di una carta di credito di Emilia che non ha registrato alcun movimento. Inoltre, aveva con sé il suo cellulare che è irraggiungibile dal giorno della sua scomparsa.

I media si sono dedicati alla diffusione di immagini di Manuel cercando di ottenere informazioni su dove si trovi, attraverso la pagina di Facebook pubblicano messaggi che chiedono aiuto per trovarlo.

La misteriosa scomparsa di Manuel ha scosso le reti, speriamo che questo caso abbia un buon finale e che presto si ricongiunga con la sua famiglia. Condividi questa notizia

Lui e la sua ragazza erano pronti per partire in viaggio. Lei lo aspettava davanti al cancello con le loro valigie, mentre lui andava a prendere la macchina. Ma il tempo passava e di lui non c’era traccia. Poco dopo arriva strana e-mail e il mistero diventa mondiale.