Il pannolino intelligente

E stato inventato il "pannolino intelligente" che potrebbe trovarsi a breve sui mercati. Ma ancor prima del suo arrivo già nascono le polemiche. Ecco in cosa consiste e quali sono i rischi

Home > Attualità > Il pannolino intelligente

Attualmente, è comune che si utilizzi un’applicazione per aiutarci nelle attività della routine quotidiana. Con un semplice clic possiamo trovare strumenti per regolare il sonno, misurare la pressione sanguigna, e molte altre funzioni. Ma ciò che pochi immaginavano era che questa tecnologia avrebbe raggiunto anche uno strumento come i pannolini per bambini.

Il marchio ha creato un sensore Bluetooth in grado di avvisare con precisione il momento in cui il bambino ha bisogno di sostituire il pannolino. Con questo strumento chi si prende cura del neonato non dovrà mettere il naso nel pannolino del bambino per fare il tipico test dell’olfatto. Il sensore è stato sviluppato da una società coreana chiamata Monit, e può anche essere convertito in un monitor portatile per misurare la qualità dell’aria e la temperatura. Nonostante gli attributi dei pannolini, alcuni genitori pensano che il dispositivo non sia necessario.

Ma l’idea venne dal suo creatore Tony Park, la cui figlia aveva una dermatite atopica e una delle cure di cui aveva bisogno era assicurarsi che fosse il meno possibile a contatto con un pannolino bagnato o sporco. Dopo aver presentato l’idea in un programma, ha ottenuto fondi per la fabbricazione del prodotto e questa estate verrà avviata la vendita in Corea, e inizialmente sarà commercializzato negli Stati Uniti, in Cina e in Giappone.

“Ho avuto difficoltà a capire i miei bambini perché non sapevo perché piangessero, perché gridassero, perché non dormissero, quindi volevo davvero capire il loro comportamento e l’ambiente”, ha detto Park.

Come funzionano i pannolini intelligenti?
Il sensore è posizionato all’esterno del pannolino, in modo che il bambino non lo disturbi minimamente. Quindi sarai in grado di rilevare urina, monitorare la temperatura, l’umidità e i gas. Tramite una notifica istantanea sull’applicazione sul cellulare dei genitori in modo che possano capire quando è il momento migliore per cambiare il pannolino. L’idea nell’offrire  questo prodotto è che i genitori possano stabilire una routine adeguata per la cura dei loro bambini.

La proposta di un pannolino collegato a un dispositivo non è adatta per alcuni genitori che affermano che la sicurezza dei bambini è a rischio. Hanno creato una campagna su Change.org per rifiutare il prodotto, ed è stata firmata da oltre 28.400 persone.  Garantiscono che è importante conoscere le considerazioni sulla sicurezza dell’esposizione elettromagnetica quando si utilizzano dispositivi tecnologici wireless. L’American Academy of Pediatrics raccomanda di ridurre l’esposizione ai dispositivi wireless.

“Non sono giocattoli. Emettono radiazioni e più possiamo tenerli lontani dal corpo e usarli in altri modi, più sarà sicuro “, ha detto Jennifer Lowry, un membro dell’istituzione.

L’Organizzazione mondiale della sanità classifica anche le radiazioni elettromagnetiche come cancerogene. Il midollo osseo dei bambini assorbe molta più energia perché il loro corpo si sviluppa rapidamente. Numerosi studi mostrano i gravi effetti sulla salute tra cui possiamo menzionare disfunzioni immunitarie, disturbi del sonno e della memoria e il potenziale rischio di influire sulle funzioni riproduttive.

“Fino a quando non ci assicuriamo che le radiazioni dei dispositivi elettronici portatili sono sicure, dobbiamo presumere che siano dannose”, afferma Hugh S. Taylor, MD, presidente di ostetricia e ginecologia presso la Yale School of Medicine. Coloro che hanno creato la campagna chiedono supporto per sollecitare a riconoscere che il prodotto è inaccettabile.

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI