Il pompiere che ha salvato il giovane

Un giovane voleva saltare dal 15 ° piano, un pompiere lo raggiunge e cerca di convincerlo a rinunciare al salto. Dopo ore di panico, il ragazzo decide di rinunciare e si lascia accompagnare giù. Poco dopo qualcuno scatta delle foto alla reazione del pompiere eroe

Home > Attualità > Il pompiere che ha salvato il giovane

Il 22 giugno, le immagini di un giovane uomo sulla cupola del Dear Hotel di Madrid, situato in Plaza de España, hanno scioccato migliaia di persone. Stava cercando di saltare nel vuoto nonostante le raccomandazioni degli agenti di polizia e dei vigili del fuoco che erano andati sul posto per salvarlo.

Erano le 14:10 quando il servizio di emergenza della capitale spagnola ricevette l’avvertimento dell’incidente. Nella strada congestionata di Madrid, il traffico di veicoli è stato interrotto da quando l’operazione di salvataggio è iniziata da otto membri del personale dei vigili del fuoco che hanno installato tappetini per attutire il salto che poteva verificarsi.

Inoltre, hanno sollevato una scala per raggiungere il fondo della cupola e raggiungere l’uomo che è rimasto sul posto senza camicia e piuttosto sbalordito minacciando di saltare.  Gli agenti continuarono a parlare con il giovane per diversi minuti, dozzine di passanti guardarono la scena stupiti mentre scattavano foto o registravano video con i loro telefoni cellulari. L’incidente è avvenuto sulla Gran Vía numero 80, il giovane è rimasto al quindicesimo piano.

Il Centro di gestione della mobilità di Madrid ha riferito attraverso una dichiarazione sui social network che ha limitato l’accesso dei veicoli a causa dello spiegamento. Alla fine, dopo le conversazioni con gli agenti, il giovane abbandonò l’idea e riuscirono a salvarlo ottenendo l’ammirazione di tutti. Uno dei pompieri collassò e scoppiò in lacrime quando vide che il giovane era salvo dopo ore di angoscia e grande tensione.

Non riuscì a contenere le lacrime e iniziò a piangere dopo che l’operazione di salvataggio era terminato, le emozioni erano in piena fioritura. Avevano raggiunto il loro obiettivo, ma sono stati molto vicini ad avere un esito fatale.

Un collega gli ha offerto conforto prestando la sua spalla mentre piangeva, per questi eroi anonimi che espongono quotidianamente la propria vita per preservare la vita degli altri, ci sono situazioni estremamente difficili.

Proprio come questo salvataggio, che ha fatto sentire al pompiere la necessità di prosciugare le proprie emozioni dopo essere stato sottoposto a tanta pressione e incertezza.

Molte volte il loro lavoro è sottovalutato, dietro le loro tute e le attrezzature ci sono esseri umani sensibili che si immedesimano nel dolore degli altri, che si impegnano a fare del loro meglio per aiutare.

Il giovane salvato è stato trasferito all’ospedale universitario della Jiménez Díaz Foundation dove ha ricevuto assistenza medica e cure psichiatriche.

Condividi questo salvataggio che ci invita a ringraziare il prezioso lavoro dei vigili del fuoco e degli agenti di polizia al servizio dei cittadini.

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI