Incidente Kobe Bryant, i sogni della piccola Gianna Maria

Incidente Kone Bryant, Gianna Maria aveva dei sogni ed il papà era molto orgoglioso di lei. Ecco cosa aveva detto poco tempo prima..

Home > Attualità > Incidente Kobe Bryant, i sogni della piccola Gianna Maria

Il tragico incidente accaduto nella giornata di domenica, in cui purtroppo hanno perso la vita Kobe Bryant, la sua piccola Gianna Maria ed altre nove persone, ha sconvolto il mondo intero e nessuno ancora oggi riesce a capire come sia potuto accadere. Stavano andando ad allenarsi.

incidente-Kobe-Bryant-i-sogni-della-piccola-Gianna-Maria

Si è spezzato il cuore di tutti nel sapere questa terribile notizia ed infatti molti sportivi hanno deciso di compiere qualche gesto per ricordare il famoso giocatore nella NBA.

L’incidente è avvenuto domenica ventisei gennaio, a Calabasas a Los Angeles, dove l’elicottero che li stava portando al centro fondato da Kobe Bryant, il Mamba Academy, ha iniziato a creare problemi, fino a quando non si è schiantato a terra.

incidente-Kobe-Bryant-i-sogni-della-piccola-Gianna-Maria 1

Nessuna delle persone presenti sul veicolo è riuscita a salvarsi. E’ stato terribile. In un primo momento di pensava che la piccola Gianna Maria, fosse rimasta a casa con la madre Vanessa, ma poco dopo questa notizia è stata smentita.

In realtà la piccola stava andando con il suo amato papà al Mamba Academy per allenarsi. Aveva ereditato da lui proprio la passione per questo sport ed era ormai conosciuta da tutti. Kobe, infatti, allenava la sua squadra e vedere ciò che sua figlia era in grado di fare, lo rendeva davvero orgoglioso.

Gianna Maria era conosciuta da tutti, come Mambacita, in riferimento proprio al nomignolo che aveva il papà, Black Mamba. Sognava un giorno, di poter giocare alla Women’s National Basketball Association, versione femminile della NBA.

incidente-Kobe-Bryant-i-sogni-della-piccola-Gianna-Maria 2

Kobe Bryant, insieme alla moglie Vanessa, aveva avuto altre tre figlie, Natalia Diamante, di diciassette anni, Bianka Bella di tre anni e la piccola Capri Kobe, nata a giugno 2019. Lo sportivo amava far vedere la sua vita sui social e molto spesso infatti, appariva insieme alla sua famiglia e alle sue figlie.

“Segue la partite, come giocano e impara, non solo dalle vittorie, ma anche dalle sconfitte. Segue anche le loro interviste. E’ fantastico come genitore, vedere mia figlia, trarre ispirazione da loro!” Aveva dichiarato Kobe Bryant in un’intervista, sull’amore per il basket della piccola Gianna Maria.

incidente-Kobe-Bryant-i-sogni-della-piccola-Gianna-Maria-e-le-parole-che-aveva-detto-il-suo-amato-papa

Ci saranno ulteriori informazioni su questa tragica vicenda.

Potete leggere anche: Bambina appena nata riconosce la voce del papà

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI