incidente-Pieve-Fissiraga

Incidente sull’Autostrada A1 a Lodi, ci sono vittime

Incidente sull'Autostrada A1 a Lodi, dove una macchina ha tamponato un camion facendo perdere la vita a due persone; ecco cos'è accaduto

Un terribile incidente si è verificato sull’Autostrada A1 a Lodi, Pieve Fissiraga, giovedì 16 gennaio 2020. Una macchina ha tamponato un camion e ci sono vittime, le due persone a bordo della station wagon hanno perso la vitta. Illeso il conducente del camion. Ecco cos’è accaduto

Giovedì 16 gennaio 2020, poco prima delle 13, sull’autostrada A1, nei pressi di Pieve Fissiraga (Lodi) si è verificato un tamponamento tra un camion del trasporto alimentare fermo nella piazzola di sosta e una station wagon. A perdere la vita sono stati gli occupanti della station Wagon, Z.G., 76 anni, alla guida del veicolo e R.P., 24 anni, seduta accanto a lui.

camion-strada

La macchina si è incastrata sotto il camion e per i due non c’è stata nulla da fare. Inutile l’intervento dei soccorsi, un’automedica e un’ambulanza. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco di Lodi e il personale dell’Agenzia per la tutela della salute di Novate.

ambulanza

Da una prima ricostruzione sembra che la station wagon abbia perso il controllo per cause ancora da accertare e si sia schiantata contro il camion fermo nella piazzola. A bordo del camion c’era l’autista, un trentatreenne rimasto illeso.

incidente-Pieve-Fissiraga

L’incidente si è verificato nel tratto tra Casalpusterlengo e Lodi, all’altezza del chilometro 23 in direzione Milano. La polizia ha interrotto la circolazione in quel tratto d’autostrada. Nemmeno adesso è stata ripristinata completamente la circolazione nella zona dell’incidente.

macchina-camion

Gli inquirenti cercheranno di ricostruire la dinamica dell’incidente. Sono stati sentiti diversi testimoni e fatti i rilevamenti necessari.

Pieve-Fissiraga-macchina

Purtroppo, dall’inizio dell’anno, sulle nostre strade si è consumata una strage: tantissime le persone coinvolte in incidenti stradali più o meno gravi. Nella maggior parte dei casi si è trattato di alta velocità o di distrazione al volante e smartphone e alcool hanno avuto un ruolo fondamentale in diversi casi.

Torneremo con aggiornamenti.