Influenza 2018: il picco sarà a Natale

L'Influenza 2018 continua a diffondersi. Il picco potrebbe essere a Natale.

Home > Attualità > Influenza 2018: il picco sarà a Natale

L’Influenza 2018 per ora è stata contenuta abbastanza, anche grazie ai vaccini antinfluenzali. Tuttavia, potrebbe di nuovo rappresentare un problema durante la settimana di Natale. I virus stanno cominciando a combattere i nostri antibiotici e si rafforzano con il trascorrere del tempo.

Avere l’influenza a Natale è davvero deprimente e desolante. Il Natale è un periodo ricco di festa, di gioia e di tranquillità. Lo vorremmo trascorrere in compagnia dei nostri cari, attorno alla tavola, come è giusto e tradizione che sia.

influenza-2018-picco

Purtroppo, però, l’influenza sta minacciando il nostro organismo. Le statistiche parlano chiaro: nella settimana a cavallo tra la fine di novembre e gli inizi di dicembre, oltre 152 mila persone sono rimaste a casa per colpa dell’influenza. Tuttavia, ci sono più di 600mila persone a rischio contagio.

Il picco, dunque, dovrebbe manifestarsi tra la fine di Dicembre e l’inizio di Gennaio, mettendo a repentaglio le vacanze natalizie. Il bollettino ufficiale è stato pubblicato dall’Iss, ovvero l’Istituto Superiore della Sanità. Attualmente, il livello di incidenza dell’Influenza 2018 è ari al 2,52% dei casi.

influenza-2018-sintomi

Il livello epidemico, invece, è contrassegnato con il 2,74% dei casi. Per quanto ancora manchi un po’ per raggiungerlo, purtroppo, dobbiamo fare i conti con questo sgradevole malanno di stagione. Secondo l’epidemiologo Gianni Rezza, il livello di contagio da influenza si sta mantenendo nei limiti della norma, proprio come l’anno scorso.

Se, tuttavia, i livelli dovessero continuare, purtroppo il picco si avrebbe tra qualche settimana, quando cominceranno le vacanze di Natale. Le fasce di età più a rischio da influenza sono i bambini, che riguardano la maggior parte dei casi. Seguono gli adulti e gli anziani nella classifica.

influenza-2018-cause

C’è un modo per prevenire questo malanno? Facendo il vaccino influenzale si potrà prevenire. In questo modo, trascorreremo delle feste natalizie con calma e tranquillità, senza doverci rifugiare a letto cercando di abbassare la febbre. E, soprattutto, mangiando a volontà!