Come fare un salvagente con i jeans

Un uomo si è salvato in mare facendo un salvagente con i suoi jeans. Ecco come si fa!

Home > Attualità > Come fare un salvagente con i jeans

Vi siete mai chiesti come fare un salvagente con i jeans che indossate? Forse no. Ma è quello che ha permesso a un uomo tedesco di salvarsi in mare, dopo essere finito in acqua. Ha creato un galleggiante usando i pantaloni in denim che aveva addosso. Non si è inventato niente. È una tecnica utilizzata dai Navy Seals in caso di incidente in mare. Ed ora vogliamo impararla anche noi!

come fare un salvagente con i jeans

Questa è la storia di Arne Murke, un ragazzo tedesco di 30 anni che è caduto in mare dalla barca a vela di 12 metri, il Wahoo, su cui viaggiava al largo della baia di Tolaga, in Nuova Zelanda. È rimasto in mare per più di tre ore, fino a quando un elicottero della Hawke’s Bay Rescue lo ha localizzato e salvato, dopo la richiesta di aiuto del fratello che era in barca con lui.

La coppia stava andando verso il Brasile. Un movimento del boma lo ha fatto cadere in acqua. Il mare, le onde e la forte corrente lo hanno trascinato via. Ma lui conosceva il trucco della Navy Seal. I corpi speciali della marina USA, infatti, insegnano a usare i proprio pantaloni in denim per trasformarli in salvagenti galleggianti che permettono a chi cade in mare di salvarsi e non finire giù nelle profondità marine.

Salvagente con i jeans, Navy Seals

Adesso sicuramente anche voi vorrete imparare a fare un salvagente con i jeans. Potrebbe tornarci utile. Oppure potremmo usare questo trucchetto per stupire tutti i nostri amici al mare. E allora noi vi spieghiamo come fare.

L’uomo ha raccontato di essersi sfilato i pantaloni, di aver fatto dei nodi alle estremità (alle gambe dei jeans), trasformandoli in un galleggiante, gonfiandoli proprio come se fossero un salvagente. Il denim è un tessuto molto resistente e forte, che può aiutare anche in condizioni così estreme.