Julen, cosa faceva prima di cadere nel pozzo: foto

Julen, cosa faceva prima di cadere nel pozzo: spunta una foto che lo ritrae pochi minuti prima della tragedia.

Home > Attualità > Julen, cosa faceva prima di cadere nel pozzo: foto

Julen, cosa faceva prima di cadere nel pozzo? Se lo chiedono in molti perché non è facile accettare il suo triste destino. Questa domanda ci tormenta, anche se il padre ha raccontato come è accaduta la tragedia e cosa stessero facendo in quel momento. Da poco è spuntata un’altra foto di Julen, l’ultima che i parenti gli hanno scattato prima della caduta nel pozzo.

Il bimbo, vestito con una tutta nera e rossa, stava seduto in terra e mangiava delle patatine. Una normale giornata con la sua famiglia. C’erano i suoi genitori, gli zii e i cugini. Tutti insieme avevano deciso di fare un picnic all’aria aperta. La mamma di Julen aveva dovuto chiamare al lavoro mentre il papà stava preparando. Quando si è consumata la tragedia Julen Rosello era a pochi metri dai suoi genitori. I genitori insieme ai loro familiari stavano preparando una paella senza sapere di essere così vicini a quel pozzo maledetto. La foto, che è stata ritagliata, conferma la vicinanza dei genitori… nessuno poteva immaginare che da lì in pochi minuti, in quel posto tranquillo, si sarebbe consumato un terribile dramma. La foto è stata scattata da un parente.

Julen

Poco dopo, Julen si è alzato e ha camminato per qualche metro (gli inquirenti parlano di circa 12 m) raggiungendo il pozzo. Quel pozzo, di solito, era coperto ma per colpa di alcuni lavori eseguiti nelle vicinanze, era stato riaperto.

Il resto della storia la conosciamo, purtroppo, tutti: Julen è precipitato per 71 metri all’interno del pozzo ed è morto sul colpo per un trauma cranico.

julen

Adesso che il corpo del piccolo è stato trovato e i medici hanno stabilito la causa e il momento della morte, partiranno le indagini per stabilire gli eventuali colpevoli.

funerale-julen

Perché il pozzo era scoperto? Era legale quel scavo? Si sapeva della sua esistenza?

Nessun processo potrà mai ridare Julen ai suoi genitori ma il povero bimbo merita giustizia e, se ci sono colpevoli, devono pagare.