la casa di Robin Williams

Vendono la casa dove Robin Williams si è tolto la vita per una cifra davvero esorbitante

Home > Attualità > la casa di Robin Williams

L’11 agosto 2014, l’attore Robin Williams è stato trovato senza vita nella sua casa di San Francisco, negli Stati Uniti. L’interprete di Hollywood ha terminato la sua vita dopo una lunga lotta contro la grave depressione che lo aveva colpito. Durante gli ultimi due anni, l’attore è stato immerso nel disturbo depressivo che lo ha motivato a prendere quella misura drastica, dopo non essere stato in grado di combattere le dipendenze.

Recentemente è arrivata la notizia che i suoi parenti venderanno la proprietà per 6,6 milioni di euro. L’imponente palazzo in stile mediterraneo si trova su Paradise Cay, in una delle zone più esclusive di San Francisco, tutte le aree hanno grandi finestre che offrono una vista mozzafiato sulla baia.

L’attore ha acquisito la proprietà nel 2008 con sua moglie Susan Williams per 3,6 milioni di euro, da allora è diventata la sua casa di famiglia, anche se ha continuato ad abitarla dopo essere diventata vedova cinque anni fa. La casa ha una superficie di 605 metri quadrati, lo spazio è distribuito su un unico piano attraverso diverse aree decorate in toni chiari.

L’interno della casa mantiene uno stile classico con una miscela di legno e pavimenti in moquette, modanature del soffitto e mensole che accompagnano il camino in un ampio soggiorno.

La camera ha due aree separate con una decorazione d’avanguardia ed elegante

Inoltre, la casa ha un ufficio che offre uno stile diverso, è decorato con grandi pannelli di legno, con un camino ed è attualmente arredato con una scrivania e un divano. Quello spazio è fatto in modo che gli ospiti abbiano un rifugio in cui staccarsi dalle preoccupazioni.

La casa di Robin Williams ha accesso diretto alla baia e ha rack personalizzati per kayak e paddleboard.

In questa casa spettacolare ha anche spazi all’aperto, una terrazza, piscina, jacuzzi e campi da golf dove usano palline biodegradabili.

In ogni stanza c’è un bagno, incluso nell’unità del personale di servizio.

La master suite ha vista sull’acqua esposta a est e sud, doppi spogliatoi, una vasca da bagno e una doccia separata.

Ha anche uno studio e un ufficio in legno scuro attaccato che offre uno spazio di lavoro confortevole che garantisce la totale privacy.

I seguaci dell’attore sono stati sorpresi dalla decisione della famiglia di sbarazzarsi dell’ultima dimora in cui abitava.