La lotta di Greta per il mondo

A soli 16 anni il messaggio ispiratore che Greta è riuscita a trasmettere in tutto il mondo le è valso una nomination al Premio Nobel per la Pace. Lei e altri bambini, si stanno preoccupando per qualcosa che a noi "adulti" non importa un bel niente

Home > Attualità > La lotta di Greta per il mondo

Non è un segreto per nessuno che il mondo sta affrontando una grave crisi climatica. Tuttavia, pochissimi di noi hanno la disposizione e la forza di prepararsi a chiedere il cambiamento di cui abbiamo tanto bisogno affinché le generazioni future possano godere del pianeta. Greta Thunberg è una giovane donna di soli 16 anni che ha deciso di prendere questa lotta importante nelle sue mani.

Il movimento di Greta è iniziato con una forte ondata di calore in Svezia. Greta cominciò a sentirsi estremamente triste e depressa. Le fu diagnosticata una depressione e quando lei volle andare in fondo alla questione scoprì che ciò che più causava la sua ansia era la situazione allarmante che sta affrontando il pianeta. Le angosce di Greta cominciarono quando aveva solo 11 anni. La giovane donna ha passato molto tempo a studiare e imparare tutto ciò che riguarda il riscaldamento globale e un giorno ha preso una decisione che ha impressionato la coscienza di milioni di persone. Venerdì, invece di andare a scuola, Greta è andata al Parlamento per parlare con i politici e chiedere di mostrare maggiore impegno per il riscaldamento globale imminente e le terribili conseguenze che si verificheranno in un paio di anni, se continuano ad ignorare questo problema. “I politici mi dicono che il loro lavoro è vincere le elezioni e non ottengono voti che promuovono le politiche per il cambiamento climatico. Dobbiamo insistere.”È così che sono iniziate le proteste del “Venerdì per il futuro” , in cui migliaia di bambini da tutto il mondo non frequentano le loro classi per compiere importanti scioperi in cui riflettono sulla necessità di prendersi cura del nostro pianeta.

“Continueremo con gli scioperi per tutto il tempo necessario. Il cambiamento deve venire” Questa serie di proteste ha completamente influenzato il funzionamento delle scuole e molti politici hanno dimostrato interesse sulla misura che implica che così tanti bambini perdano l’orario di lezione. Tuttavia, molti sono rimasti stupiti dalla forza di Greta e hanno deciso di sostenere il suo movimento.

“Ai bambini viene spesso detto che sono i leader di domani, ma se aspettiamo il “domani ” potrebbero non avere un futuro da guidare “. Il messaggio ispiratore che Greta è riuscita a trasmettere in tutto il mondo le è valso una nomination al Premio Nobel per la Pace per l’anno 2019.

La bambina non avrebbe mai immaginato che le sue azioni avrebbero raggiunto un così grande movimento nel quale ogni giorno si aggiungono sempre più persone, ma è determinata a continuare la lotta di cui il nostro pianeta ha così tanto bisogno.

“Mi sento come se stessero rubando il mio futuro e quello di molte altre persone. Siamo bambini e non dovremmo sentirci così. Non dovremmo pensare che il nostro futuro sia così a rischio da perdere la scuola per andare a protestare “.

Non c’è dubbio che questa bambina merita di ricevere una distinzione importante come il Nobel per la pace. Il suo potente messaggio ha iniziato a segnare persone in tutto il mondo e ha dato forza a una lotta di cui tutti abbiamo bisogno per il bene delle generazioni future.

Condividi questa storia per sostenere la giovane Greta in questa lotta molto importante che appartiene a tutti noi.

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI