La reazione dei ladri

La reazione dei ladri quando scoprono che la merce che hanno rubato appartiene a un bambino di 5 anni che sta per subire un intervento chirurgico al cervello

Home > Attualità > La reazione dei ladri

I ladri decidono di restituire la merce rubata dopo aver appreso che il proprietario era un bambino che si stava preparando per un intervento chirurgico al cervello. Se qualcuno pensa che un ladro non ha alcun sentimento, può cambiare idea perché, sebbene la notizia sia davvero sorprendente, sembra che le condizioni del ragazzo abbiano commosso i malfattori.

Tim Vick è un residente di Deleware, negli Stati Uniti, che ha deciso di sorprendere il suo bambino di 5 anni con piccoli arrangiamenti a due cinture WWE. Suo figlio soffre di autismo ed è un fan del wrestling, quindi ha deciso di sorprenderlo con le modifiche delle repliche appena prima della sua operazione.

Il ragazzo apprezzava così tanto le cinture che aveva persino dormito con loro prima dell’incidente. Il signor Vick ha contattato Sergio Moreira, che lavora nel restauro e nella riparazione di cinture replica, e ha inviato due cinture Timmy dalla sua casa nel Delaware a Moreira a Washington.

Fino a quel momento tutto andava normalmente, ma alcuni ladri hanno deciso di entrare nel luogo in cui Sergio custodiva gli oggetti. Mentre l’uomo era in uno spettacolo di wrestling, ha ricevuto una notifica sul suo telefono cellulare che indicava che c’era attività sulla veranda della sua casa.

 

Grazie alla videocamera di sicurezza, Sergio ha visto come due donne hanno portato la scatola con le cinture a un’auto che le aspettava fuori e se ne sono andate. Con grande dispiacere, il signor Moreira ha dovuto informare il suo cliente. Questa era una notizia terribile per Tim perché conosceva l’importanza degli oggetti per il suo figlioletto.

Sergio ha condiviso la notizia con il video sulla sicurezza sulla sua pagina Facebook. Inoltre, ha riferito il fatto con il Dipartimento Sherrif della Contea di Pierce, che ha anche pubblicato la registrazione per chiedere aiuto al pubblico. Gli utenti hanno risposto e reso il post virale. Con sorpresa di tutti, due giorni dopo il furto, la stessa macchina parcheggiò nella proprietà del signor Moreira e lasciò una borsa e una nota di quasi quattro pagine all’ingresso.

“Mai tra un milione di anni mi sarei aspettato di derubare un bambino di 5 anni malato. Ho un bambino di 6 anni e mi vergogno di quello che ho fatto ” , si poteva leggere nella lettera. Apparentemente le donne stanno attraversando un problema di dipendenza ed erano anche senza tetto, il che le ha portate a commettere crimini per ottenere dei soldi facili. Tuttavia, non sospettavano l’origine o il contenuto del pacchetto.

“Non abbiamo mai voluto rubare la speranza di un bambino. Dopo aver visto noi stesse la brutta notizia, entrambe abbiamo deciso di essere oneste e giuste” , ha continuato la lettera. Questo tipo di cose difficilmente accade, ma in questa occasione i social network sono serviti di nuovo per ottenere qualcosa di positivo.

Fortunatamente, Timmy è stato in grado di ricevere nuovamente le sue cinture. La sua famiglia è grata a tutti coloro che hanno deciso di condividere la pubblicazione e hanno creato una campagna GoFundMe per aiutare il bambino con le spese mediche per la sua operazione.

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI